testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Lecce: circo si, ma senza animali

 

Arriverà nelle prossime feste di Natale a Lecce il circo di Nando Orfei, e per la prima volta in città uno spettacolo circense prescinderà dall’utilizzo di animali nelle proprie performance. Un risultato ottenuto dall’assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce, Andrea Guido, nella sua battaglia contro l’utilizzo degli animali negli spettacoli circensi e che fa seguito alla proposta di delibera di giunta presentata dallo stesso assessore nel corso dell’ultima seduta e dopo la mozione del consigliere Daniele Montinaro, capogruppo di Grande Lecce, attraverso la quale si chiederà - nella prossima assemblea cittadina - di inibire l’utilizzo e l’esposizione di animali in spettacoli di ogni genere su tutto il territorio comunale.

E’ stato proprio l’assessore Andrea Guido a contattare il Magico Circo di Nando Orfei e accordare la sua presenza per le prossime festività natalizie, proprio per dimostrare che clown, maghi, acrobati e trapezisti da soli, senza il coinvolgimento e lo sfruttamento degli animali, possono restituire al Circo il suo aspetto più poetico.

Il Comune di Lecce, già nel 2009, si era dotato di un regolamento comunale che vietava di sfruttare povere bestie nell'accattonaggio o di esporle nelle vetrine dei negozi. Il regolamento stabiliva anche le sanzioni nelle quali sarebbero incappati i trasgressori e dettava le regole da rispettare per fiere - a partire da quella organizzata in occasione dei festeggiamenti per i santi patroni Oronzo, Giusto e Fortunato - ed eventi, circhi compresi. L'intenzione di Andrea Guido è oggi quella di inasprire quel regolamento e allinearsi alle direttive già adottate in altre città.

“Se Lecce si propone come punto di riferimento culturale non solo nel panorama regionale, ma in quello nazionale ed europeo - spiega l'assessore - non può accogliere chi sfrutta queste povere bestie per diletto”.

Grande soddisfazione è stata espressa dalle associazioni animaliste salentine. Erano anni che chiedevano più attenzione verso coloro che in nome del divertimento non tengono conto delle reali esigenze degli animali, costringendoli a condizioni di vita estremamente rigide.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %