testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Baresi al volante? Più prudenti e rispettosi

 

I baresi sono più attenti nel guidare, quando possono scelgono di lasciare a casa l'auto più che in passato e ci tengono alla prudenza. Questo, in sintesi, il quadro disegnato da una dei principali portali di comparazione assicurativa italiana. Fanno meno incidenti e ci sono meno feriti in sinistri assicurativi, anche se i premi sono ancora decisamente troppo elevati.

Bari va sempre più a piedi e riscopre il valore della prudenza al volante. E’ quanto emerge dall’ultima edizione dell’Osservatorio mensile di Segugio.it, comparatore online di assicurazioni auto e moto del Gruppo MutuiOnline, che ha rilevato come i baresi rinuncino sempre più spesso a utilizzare la propria automobile per spostarsi. Complice la delicata fase economica che il Paese sta attraversando, la fotografia scattata da Segugio.it ritrae una situazione sempre più immobile…e non solo metaforicamente.

Dagli 11.520 chilometri annui dichiarati a febbraio 2012 si è passati, infatti, ai 10.380 di febbraio 2013: ben 1.140 chilometri annui in meno negli ultimi 12 mesi (-9,9%).

"L’effetto combinato della crisi economica e dell’elevato costo di esercizio dell’automobile ha determinato l’attuale situazione di “fermo” dei veicoli - commenta Emanuele Anzaghi, Vicepresidente di Segugio.it - Rispetto a 12 mesi fa, in Italia oggi mediamente si percorrono su base annua circa 1.300 km in meno. Questo trend è in atto già dalla seconda metà del 2009 e si è ulteriormente rafforzato negli ultimi mesi. Il dato relativo a Bari e Provincia (-1.140 km) è comunque meno negativo della media nazionale".

Baresi attenti al portafoglio, quindi, ma anche sempre più prudenti alla guida. L’attenzione al volante e il rispetto del codice della strada è decisamente un valore per ben l’87,3% degli assicurati di Bari e Provincia, che non fa incidenti da almeno 5 anni. La frazione di assicurati con sinistri recenti è quasi dimezzata rispetto a 3 anni fa, complice anche il minore utilizzo dell’auto che diminuisce la probabilità di incidenti.

A un uso più parsimonioso del mezzo privato si associa, inoltre, un allungamento della vita delle auto usate: l’anzianità media dei veicoli a Bari e Provincia è infatti di 9 anni, 2 anni in più rispetto al 2009.

Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %