testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Bari capitale europea della cultura 2019, pronta la candidatura

 

Si è costituito questa mattina il Comitato promotore per la candidatura di Bari a Capitale europea della cultura nel 2019 alla presenza del sindaco Michele Emiliano, dell’assessore alle Politiche comunitarie Gianluca Paparesta, del vicepresidente della Provincia di Bari Trifone Altieri, del consigliere gratuito del sindaco per la candidatura a Capitale europea della cultura Luca Scandale e del direttore della ripartizione Fondi comunitaria Ilaria Rizzo.

Durante l’incontro è stato approvato lo statuto del Comitato promotore Bari 2019. Il progetto sarà curato dal Comitato scientifico, in via di costituzione, che detterà tempi e modalità secondo un modello partecipativo.

"La nostra idea - ha dichiarato il sindaco - è rappresentata dalla candidatura di tutti i capoluoghi della Puglia. Bari dunque presenta la propria candidatura con l’assoluta disponibilità non solo a coinvolgere gli altri Comuni pugliesi, ma anche a indicare un’altra città come candidata formale. Data la particolare condizione in cui oggi si trova, avremmo pensato di indicare simbolicamente Taranto, che otterrebbe lo stesso identico supporto da parte nostra sia dal punto di vista morale che materiale".  

"È stata una giornata proficua - ha evidenziato Gianluca Paparesta - perché abbiamo stabilito un metodo di lavoro fondato sulla partecipazione tra istituzioni locali, associazioni, operatori economici e culturali e tutti gli stakeholder della città".  

"Ora è necessario superare il pessimismo della ragione che adombra questa candidatura. - ha concluso Luca Scandale - Infatti nel rapporto della Commissione europea è scritto chiaramente che una città non si candida per quello che è ma per ciò che vuol diventare. Conta vincere certo, ma anche solo partecipare è importante perché, grazie al progetto Italia2019, è previsto un finanziamento anche per quei Comuni che non riceveranno l’investitura".

Del Comitato promotore Bari 2019 fanno parte, tra gli altri, la Prefettura di Bari, Regione Puglia, la Provincia di Bari, i sindaci di Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, l'Università di Bari, il Politecnico Bari, l'Università Lum, Accademia delle Belle Arti, il Conservatorio Niccolò Piccinni, la Soprintendenza Beni architettonici e paesaggistici, l'Arcidiocesi di Bari-Bitonto, la Basilica San Nicola, la Chiesa russa, la Fiera del levante, Tecnopolis, Apulia film commission, Teatro pubblico pugliese, Assindustria,  Camera di commercio e Confindustria Puglia.

Scritto da Andrea Dammacco
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %