testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Terlizzi, arriveranno i rimborsi per la nevicata del '93?

Meglio tardi che mai, direbbe un vecchio detto. Anche se, parlando di economia e di aziende che hanno subito un danno e a cui la legge assegna un indennizzo, vent'anni di tempo sono una enormità. Una ingiustizia. Un paradosso della politica e della burocrazia, di quelli che dovrebbero far arrossire di vergogna chi si occupa della cosa pubblica. A tutti i livelli.

Per fortuna sembra, e sottolineiamo sembra, l'incresciosa vicenda relativa all'indennizzo delle aziende floricole di Terlizzi danneggiate dalla nevicata del 2 e 3 gennaio 1993, sia in dirittura di arrivo.

Nella mattinata di ieri si è tenuto, nella mattinata di ieri, presso l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari, un incontro  tra Regione, Provincia e Comune di Terlizzi, teso alla risoluzione definitiva del pagamento del saldo spettante alle aziende floricole terlizzesi.

“Sono trascorsi  vent’anni da quell’evento straordinario che interessò l'intero territorio nazionale e provocò danni considerevoli all'agricoltura e alla floricoltura e, ad oggi,  le aziende floricole danneggiate rivendicano ancora il pagamento a saldo del danno”, ha commentato l’Assessore del Comune di Terlizzi Raffaele Cataldi che si è fatto promotore dell’incontro tecnico a cui hanno partecipato per la Regione Puglia i responsabili del Programma regionale di sviluppo rurale, Domenico Laera e Nicola Rutigliani, e per la Provincia di Bari l’ Assessore all’Agricoltura Francesco Caputo, e i dirigenti del Servizio Attività Produttive e Agricoltura, Mario Anastasia e Francesco De Giorgio.

Secondo l’accordo raggiunto  il Comune di Terlizzi provvederà a quantificare l’importo a saldo (saldo che si stima nell’ordine per un importo complessivo di circa € 615.000,00), per i beneficiari aventi diritto e l’Amministrazione Provinciale provvederà a formulare un’unica richiesta alla Regione per l’accreditamento dei fondi necessari (ex Legge n° 24/1990).  Alla Regione Puglia, dunque, l’onere di  provvedere a liquidare le somme così come richieste dall’Amministrazione Provinciale.

Soddisfatto della attività sinergica svolta dalle Istituzioni,  l’Assessore Cataldi ha commentato:  “Determinante è stato il gioco di squadra fatto stamane dalle istituzioni. Tutti, indistintamente, hanno indossato la stessa casacca; tutti con un unico obiettivo: restituire alle aziende agricole ciò che legittimamente spetta”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %