testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

San Severo, 24 anni fa la tragedia in Stazione

 

Uno stridere di freni, un rumore lacerante di binari che si piegano come burro, un botto enorme e poi solo polvere, tanta polvere. E silenzio. Troppo silenzio. Quest’oggi ricorre il ventiquattresimo anniversario delle tragedia della stazione ferroviaria di San Severo, avvenuta il 3 aprile 1989 alle ore 16,12.

Il treno 12472 proveniente da Bari entrava nella stazione di San Severo lanciato sui binari, deragliava e distruggeva l’intera parte sud del fabbricato, mettendo fine alla sua “folle corsa” in prossimità del piazzale antistante lo scalo ferroviario.

Sotto le macerie rimanevano OTTO VITTIME. Le persone che persero la vita in quella tragica circostanza furono:

-          Nicola Carafa di San Severo, capo gestione ferroviario;

-          Ciro Vasciarelli di San Severo, assistente di stazione;

-          Giovanni D’Anello di S. Nicandro Garganico, manovratore ferroviario;

-          Antonio Ognissanti di S. Severo, dirigente movimento in servizio quale Capostazione titolare;

-          Claudio Padalino di Foggia, macchinista in servizio sul treno;

-          Domenico Iannitti di Apricena, macchinista in servizio sul treno;

-          Michele Capotosto di San Severo, impiegato Fiat;

-          Luciano Accettulli di San Severo, imprenditore edile.

Quel triste pomeriggio di 24 anni fa è ancora nella mente e nel ricordo di tutti: San Severo si mobilitò nei soccorsi che furono immediati. L’Amministrazione Comunale ha inteso ricordare e onorare il sacrificio di quelle otto vittime e l’immenso dolore delle loro famiglie, chiamate dal destino al ruolo di incolpevoli protagonisti di una funesta pagina della nostra storia contemporanea, deponendo una composizione floreale dinanzi il cippo che ricorda i caduti e l’immane tragedia.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %