testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Decentramento, le proposte dei Comitati e la conferenza di M5S

Per il 18 aprile prossimo è prevista una seduta monotematica del Consiglio comunale di Bari per tornare a parlare di Decentramento amministrativo. Messa in stand-by l'Area Metropolitana, il nodo da sciogliere per i consiglieri (ovviamente divisi tra maggioranza ed opposizione) è stato per tutti i mesi passati il numero dei Municipi da adottare, se cinque o sei...

Ora si tornerà a discutere proprio su questo: sul numero di Municipi da istituire compresa la composizione numerica dei consiglieri. Le funzioni da attribuire saranno oggetto di approvazione di successivi provvedimenti (meglio se se fossero adottati contestualmente in aggiunta al grave handicap perché si è in fine consiliatura).

"Le attuali 9 circoscrizioni - commenta Antonio Gadaleta, del Comitato Municipi per Bari - come articolazione del comune di Bari pur con responsabilità diffuse, da ripartire tra forze politiche e livelli istituzionali con relativi apparati burocratici sia circoscrizionali che comunali (con qualche rara eccezione), si sono caratterizzate come inutili organismi consultivi e privi di vera incidenza politica, sul piano della territorialità dei propri confini hanno tenuto".

Le 9 circoscrizioni furono individuate attraverso gli accorpamenti dei 17 quartieri del tempo.

"Gli accorpamenti - prosegue Gadaleta - non furono decisi sic et simpliciter dall’amministrazione comunale in assenza di consultazione dei Cittadini. In quel tempo (anni ’80), le forze politiche erano organizzate in modo più capillare e insieme a movimenti, associazioni, gruppi di aggregazione parrocchiali animarono un dibattito acceso per definire gli accorpamenti fra quartieri che avrebbero dato luogo alle attuali 9 circoscrizioni. Come dimenticare, per esempio, i contrasti tra cittadini di diversi quartieri tanto da portare ad elevare delle barricate tra quartieri limitrofi come avvenne tra Ceglie e Carbonara, o tra i quartiere Murat e San Nicola".

"In definitiva - spiega - come il tempo ha dimostrato le circoscrizioni nelle loro 9 articolazioni territoriali hanno tenuto e questo perché comunque non sono state frutto di un imposizione comunale, ma scaturite, per quanto in modo acceso e serrato nei toni e nelle azioni politiche, da un confronto tra cittadini e Istituzioni".

Voi, invece, cosa proponete?

"Il Comitato Municipi per Bari è da tempo impegnato per stimolare l’Istituzione comunale a prestare attenzione al Decentramento amministrativo in ossequio alle vigenti disposizioni legislative, Statutarie e regolamentari e soprattutto a contribuire attraverso numerosi incontri, interviste, petizioni popolari insieme ad altri movimenti, sensibilità politiche e comitati cittadini a colmare il vuoto amministrativo esistente tra livelli istituzionali e cittadini. La priorità della proposta del Comitato è stata quella di attribuire ai futuri Municipi metropolitani, inserendoli nella loro Istituzione in una visione di Area metropolitana, funzioni proprie con mezzi, strutture, personale qualificate ed adeguate risorse finanziarie in una logica di bilancio partecipato. I tema degli accorpamenti tra i quartieri per istituirI Municipi è stato affrontato promuovendo il dibattito tra i Cittadini. A Bari vecchia si sono tenuti ben 4 Incontri (Laboratorio Urbano, Acli Dalfino, Pietra su Pietra, Associazione A. Democratic Volunteers) e sulla questione accorpamenti la volontà di isatiture un Municipio che comprendesse i quartieri di San Nicola-Murat.Libertà e Madonnella è stata netta".

Intanto per domenica mattina è prevista una conferenza cittadina organizzata dal MoVimento 5 Stelle Bari, in Via Re David, 116, dalle ore 10,00 alle ore 13,00. Il tema è incentrato sul decentramento amministrativo per il capoluogo pugliese. Relatore dell'incontro sarà il Prof. Agostino Meale, docente di diritto amministrativo presso l'Università degli Studi di Bari.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %