testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Taranto oggi discute del futuro del polo universitario

La delicata situazione della sede distaccata del Politecnico di Bari a Taranto è complessa e comunque di difficile soluzione. In ballo c'è l'esistenza in vita del polo universitario jonico. Il decreto Profumo ha, infatti, stabilito un minimo di docenti per giustificare la presenza di una sede distaccata (che per Taranto si aggirano intorno alle 20 unità), che attualmente non sono presenti in organico.

Da qui l'esigenza di rivedere la composizione e gli organici per salvaguardare la facoltà. Al momento una soluzione possibile viene dalla Regione che scorporando una parte dei fondi FAS destinati all’edilizia universitaria e dirottandoli sulla ricerca, offre una boccata d’aria all’Università pugliese e una sostanziosa mano alla ‘questione Taranto’. Il Politecnico di Bari, infatti, avrebbe diritto a circa 20-25 nuove risorse in tutto, sufficienti a risollevare la situazione, anche se la sede di Taranto, quindi, assorbirebbe tutta la disponibilità di ricercatori.

Oggi intanto ci sarà una riunione straordinaria monotematica del Consiglio comunale di Taranto, in programma presso la facoltà di Ingegneria. Intanto è già stato annunciato per il 26 aprile, a pochi giorni dalla data prevista dal Ministero per la consegna degli ordinamenti a scadenza 30 aprile, un incontro tra Cgil, Cisl e Uil e l'Assessore al Diritto allo Studio, Alba Sasso, per parlare delle soluzioni possibili per salvare le sedi decentrate del Politecnico.

Ma la prima cosa da chiarire, ed oggi proprio su questo punto sono previste le più forti divergenze, è cosa bisogna salvare, se i 20 posti per cattedratici o un corso di laurea, come quello in Ignegneria Ambientale, che potrebbe diventare davvero strategico per la città jonica, ma soltanto se fosse integrato con il tessuto produttivo tarantino e legato a doppio filo con le domande e le esigenze della città. Altrimenti resterebbe soltanto un vuoto luogo di formazione, scarsamente popolato, e con lo scopo principale di garantire cattedre e prebende per i pochi noti.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %