testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Lecce, proseguono i workshop per un Pug condiviso

 

Prosegue il processo di progettazione partecipata che accompagna la costruzione del Pug di Lecce, denominato Sine Putimu. Dopo la prima tappa a Frigole durante la quale si è parlato del Parco delle Marine della città di Lecce, il cammino partecipativo di avvicinamento al Piano Urbanistico Generale si è dato appuntamento al Must di Lecce.

Un percorso indissolubilmente legato alla costruzione ricca e condivisa della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019.

Al centro dei lavori odierni al Museo Storico della Città sono state le Mura, all’interno delle quali c’è il cuore pulsante dell’attività e della vita dell’urbe.

In occasione di questo workshop è stato presentato l’avviso pubblico che verrà pubblicato a partire da domani sul sito internet del Comune di Lecce  (www.comune.lecce.it). Il bando – al quale possono partecipare tutti: cittadini, professionisti, associazioni, imprese ed Enti – scadrà il prossimo 7 giugno.

 “Tramite questo processo partecipativo -  ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale, Severo Martini -  i cittadini avranno la possibilità di scegliere in quale ambiente vorranno vivere. Grazie a questo metodo innovativo intendiamo assecondare le esigenze della comunità. La cornice strategica attorno a cui muoversi sarà quella dello sviluppo ecosostenibile. Le Mura - ha spiegato l’assessore Martini - rappresentano la parte più importante della nostra città. Il nostro obiettivo è quello di ristrutturare, reinventare e ripensare il centro storico per offrirgli nuova luce assicurando ai cittadini una migliore qualità della vita, per questo intendiamo rivedere la viabilità delle strade del borgo antico, ricostruire sul costruito, cambiare - ad esempio - la destinazione d’uso di alcuni immobili, guardare con grande attenzione alla possibile acquisizione delle fonti energetiche rinnovabili”.

All’iniziativa erano l’assessore all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale, Severo Martini, il professor Mosè Ricci dell’Università di Genova, coordinatore scientifico del Pug, il professor Giovanni Zurlini dell’Università di Lecce per la VAS (Valutazione ambientale strategica) e Raffaele Parlangeli, dirigente del Comune di Lecce  e coordinatore del progetto “Lecce Capitale Europea della Cultura 2019”.  Sul tema “Spazi verdi ecologici nei tessuti compatti”, è intervenuta la professoressa Chiara Rizzi dell’Università di Trento.

Gli altri workshop tematici in programma sono i seguenti: il 16 maggio con le Isole dell’Abitare, il 6 giugno con Università e il 2 luglio con la Città rurale.    

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %