testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Cerignola, un convegno sui costi dell'illegalità

A Cerignola, nell'aula consiliare di palazzo di città, si è tenuto il convegno organizzato dal Lions Club: "I costi dell'illegalità".

Le tematiche affrontate durante il convegno riguardavano l'impatto che la criminalità ha sul sistema economico e finanziario della Puglia. L'incontro è avvenuto in occasione del trentesimo anniversario della strage di mafia del 29 luglio 1983, nella quale furono uccisi barbaramente il Consigliere Istruttore Rocco Chinnici e gli uomini della scorta. Hanno dato le loro testimonianze, personalità della magistratura, del mondo accademico e della fondazione intitolata a Rocco Chinnici, ricordato in quest'occasione dal figlio Giovanni. I relatori che si sono succeduti nelle analisi dei fenomeni mafiosi, hanno fatto costante riferimento alle intuizioni avute dal magistrato palermitano Chinnici nelle indagini riguardanti Cosa Nostra. Le caratteristiche, i dati sociologici e le esperienze illustrate dal Prof. La Spina docente della LUISS di Roma e dai giudici Seccia e Abbattista, hanno offerto una visione completa della degenerazione complessiva dell'organizzazione produttiva italiana.

La cultura dell'illegalità, purtroppo molto diffusa nel Meridione, rappresenta difatti un freno allo sviluppo economico e sociale delle regioni del Mezzogiorno. Decine di studi si sono occupati dell'argomento affrontandolo da molteplici punti di vista. La maggior parte degli approcci è di tipo qualitativo, sia per le peculiarità sociali del fenomeno, sia per la grande difficoltà ad esprimere in termini quantitativi le variabili di osservazione. Il presente convegno, che fa seguito alle analisi condotte dalla Fondazione Rocco Chinnici in Sicilia ed in Campania, si inquadra nell'idea di una ricerca che intende esplorare il difficile ambito delle valutazioni quantitative dei costi dell'illegalità in Puglia e dell'impatto della criminalità sui fenomeni economici e finanziari della regione. Di grande impatto la similitudine utilizzata in apertura dal Sindaco Giannatempo: "siamo in presenza di un corpo aggredito da un tumore che può essere combattuto con la necessaria repressione e con una nuova linfa civile che vi faccia da sbarramento".

I propositi dell'incontro, hanno voluto esortare il Meridione, compresa Cerignola, a continuare a percorrere questo coraggioso percorso di repressione, in modo da non rendere vani  i risultati raggiunti sino ad oggi.

Scritto da Mariangela Sellitri
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %