testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Foggia, chiudere la scuola di protezione civile è un danno

 

La chiusura della Scuola Provinciale di Protezione Civile è una scelta dannosa che non porterà certamente a risparmi per la Provincia di Foggia e che sicuramente avrà la sua ricaduta negativa nel nostro territorio.

 “La Scuola Provinciale di Protezione Civile è per la Provincia di Foggia uno strumento di fondamentale utilità. La sua istituzione ha segnato un risultato con il quale si è coniugato l’amore per il territorio con il risparmio in termini di costi per la Provincia di Foggia. Chiuderla sarebbe un grave errore che farebbe compiere alla Capitanata un passo indietro”.

È quanto afferma Emilio Gaeta, ex Consigliere Provinciale ed ex Presidente della Scuola Provinciale di Protezione Civile, commentando la decisione del Commissario straordinario della Provincia di Foggia, Fabio Costantini, di chiudere l’organismo istituito dall’Amministrazione provinciale uscente.

“Come Presidente della Scuola Provinciale di Protezione Civile ho avuto modo di verificare in prima persona quanto questa struttura sia stata considerata un grandissimo successo da quanti operano in questo campo – afferma Gaeta –. Senza appesantire di un solo euro il bilancio della Provincia di Foggia abbiamo tenuto esercitazioni e corsi di primo soccorso per volontari e per le giovani generazioni. Proprio attraverso i corsi abbiamo dato vita ad un virtuoso meccanismo di autofinanziamento che la decisione assunta dal Commissario Costantini rischia adesso di interrompere e mortificare”.

“Concordo con quanto dichiarato dall’ex assessore provinciale Farina: è necessario razionalizzare la spesa e ridurre i costi, ma non è chiudendo la Scuola Provinciale di Protezione Civile che si otterrà questo obiettivo – sottolinea Gaeta –. Con questo provvedimento, che non esito a definire superficiale, si priverà soltanto il territorio di un importante strumento al servizio della sua comunità. Non essendoci alcun gettone di presenza per gli amministratori della Scuola sarebbe stato più utile potenziarne l’attività, rilanciarla anche attraverso la possibilità di inserirla nel circuito della Formazione professionale grazie al suo accreditamento presso la Regione Puglia, strada che avevamo cominciato a percorrere prima dell’azzeramento del Consiglio d’Amministrazione operato dal Commissario straordinario della Provincia di Foggia”.

“Spero sinceramente che il Prefetto Costantini possa e sappia riflettere sulle conseguenze di questa chiusura, tornando rapidamente sui suoi passi – conclude Gaeta –. La Capitanata ha infatti bisogno di valorizzare le sue eccellenze, non di liquidarle frettolosamente”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %