testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Cerignola, stato di calamità

Nel momento di massima criticità per l’emergenza maltempo la situazione al Comune di Cerignola era la seguente: l’assessore Pasquale Mennuni (onore al piccolo merito) si aggirava solitario nel più totale deserto degli uffici comunali.

Assente il Sindaco; assenti gli assessori; irreperibili i mega – dirigenti. Solo e disperato l’assessore Mennuni ha chiamato il nostro architetto Bufano, presente in Comune per questioni professionali, perché insieme con lui costatasse il totale disinteresse e l’assenza completa di quanti avrebbero dovuto coordinarsi con la Protezione Civile per gli interventi urgenti.

Poi... una telefonata sul cellulare dell’assessore... e costui passa ad occuparsi d’altro... una multa elevata dai Vigili Urbani ad un Suo parente... E chissà che fine avrà fatto quel verbale...

Ha affrontato così l'emergenza il Comune di Cerignola.

Sott’acqua la città; allagate le borgate, interi quartieri, arterie essenziali della città. Sconvolte e danneggiate le nostre campagne.

Non basterebbero le parole più severe per condannare tanta incuria e tanta negligenza.

Ma che, almeno, si attivi ora la nostra Amministrazione.

Occorre chiedere la dichiarazione di stato dicalamità naturale per il nostro territorio e le nostre attività economiche. Occorre coordinarsi con gli altri Comuni limitrofi, egualmente colpiti. Attivare questa procedura per chiedere provvidenze, interventi straordinari, agevolazioni per i nostri operatori che hanno patito danni gravissimi.

Occorre farlo, ed occorre farlo subito!

Le calamità sono due, egualmente esiziali: quella naturale, atmosferica; quella amministrativa.

Si solleciti l’intervento statale e regionale per la prima; per la seconda, bisognerà aspettare ancora un po’, ma poi il marciume sarà spazzato via!

Scritto da Franco Metta
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %