testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Piano urbanistico Bari, le basi per la città di domani

Più verde, maggiore qualità della vita, una città veramente vissuta dai cittadini e aree del territorio barese meglio interconnesse. Sono questi gli obiettivi specifici del piano urbanistico generale per Bari. Presentato davanti alla cittadinanza da Bruno Gabrielli, professore emerito dell’Università di Genova, il PUG descrive una città sostenibile, reticolare, ecosostenibile e solidale.

La base di partenza è il piano programmatico preliminare, il cui obiettivo è creare una città in cui rete ecologica e mobilità siano inserite in un tessuto urbano più compatto con la riqualificazione di aree più periferiche come il libertà, la zona industriale e Ceglie del Campo. Il piano prevede la riqualificazione della componente paesaggistica e la valorizzazione del patrimonio storico-culturale ponendo, al centro del progetto, la vivibilità della città da parte dei cittadini.

"Serve ricucire, riammagliare e riusare una serie di spazi dismessi - dice l'assessore all'urbanistica del Comune di Bari Elio Sannicandro - come le aree industriali o le aree militari. E' necessario, inoltre, ritrovare delle connessioni tra le aree periferiche".

Il cammino è ancora molto lungo ma entro qualche mese, prima della fine del mandato, l'amministrazione Emiliano vorrebbe approvare il piano strutturale. La speranza dei cittadini baresi è che questo progetto non si areni come tanti suoi illustri predecessori.

Scritto da Andrea Dammacco
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %