testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Università di Bari: si può dare di più

Per domani mattina, lunedì, è prevista una nuova iniziativa del Coordinamento Precari dell'Università di Bari per sollecitare la soluzione del prolungamento del contratto di lavoro dei 60 lavoratori a tempo determinato dell'Università, una vertenza portata avanti dalle Organizzazioni Sindacali, dalle R.S.U. ed dal Coordinamento del Personale T.A. precario Uniba.

"Manifesteremo - sottolinea il coordinamento in una nota diffusa alla stampa - ancora il dissenso contro la demolizione che proviene anche dall’interno della nostra Università e che si somma ai pesantissimi danni già perpetrati da lontano da Carrozza, Profumo, Gelmini, Brunetta e Tremonti".

Domani mattina verrà addobbato, con i pensieri e le speranze della Comunità Universitaria un albero di Natale che possa rappresentare la sfida del personale t.a. in scadenza, il monumento per descrivere che davvero “si può dare di più - sottolineano - a cominciare dal rispetto del contratto integrativo stralcio del 24 Ottobre, dall’utilizzo dei Punti Organico 2014 per l’assunzione degli stabilizzandi, dall’utilizzo delle risorse - tanto faticosamente reperite dalla Regione Puglia – esclusivamente per proroghe/rinnovi dei contratti dei precari t.a. dell’amministrazione centrale in scadenza (cap. 101200)".

"Gli studenti - sottolineano dal coordiamento Precari Uniba - e i ricercatori vincitori di concorso, il personale docente e gli stabilizzandi, il personale t.a. precario e quello a tempo indeterminato, nessuno dev’essere indifferente al difficile momento che tutte le componenti dell’Università sono chiamate ad affrontare, condividendo con armonia e spirito costruttivo gli sforzi, i sacrifici, l’impegno per un’equilibrata gestione delle risorse finanziarie ed umane, nel rispetto anzitutto delle priorità da lungo tempo dichiarate dall’Ateneo: l’assunzione degli stabilizzandi T.A. e dei ricercatori vincitori di concorso, categorie oramai in attesa da anni, senza dimenticare, inoltre, che nell’ambito delle iniziative che in questi giorni, sul problema del precariato, le Organizzazioni Sindacali stanno sostenendo, si svolge una decisa lotta per modificare, in modo significativo, la Legge di Stabilità, ai fini di una piena occupazione".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %