testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Uva passa e bugie nei panettoni a Valenzano

L'Epifania tutte le polemiche si porta via, o forse no. Nel corso di una mattinata dicembrina del 2013 ormai in soffitta, l'amministrazione comunale di Valenzano s'è fatta carico di un'iniziativa singolare: il sindaco Antonio Lomoro ha consegnato personalmente panettoni a tutti i bambini delle scuole elementari di Valenzano, non lasciandosi mancare il lusso di travestirsi egli stesso da Babbo Natale. 

Bel gesto, ma una domanda: come sono stati acquistati i panettoni? "Il sindaco Lomoro ha affermato che il costo dei panettoni non sarebbe stato a carico del bilancio del Comune - riporta il consigliere Tonio De Nicolò sulla sua bacheca di Facebook - a seguito di una esplicita domanda rivoltagli, in consiglio comunale, dal capogruppo del Nuovo Centro Destra, Maria Cicirelli". Affermazione però sbugiardata nei fatti: la Delibera di Giunta n. 90 del 20 dicembre 2013 metteva nero su bianco l'importo di € 2700,00 destinato alla Distribuzione di panettoni per gli alunni delle scuole per l'infanzia, materne e medie e per gli anziani presso il loro Centro.

I primi ad alimentare la polemica sull'errato utilizzo di denaro pubblico, da più parti visto come trovata elettorale, sono stati gli attivisti del Movimento 5 Stelle valenzanesi: in un comunicato pubblicato sul loro sito, i 5 stelle rimproverano l'amministrazione valenzanese di gettare soldi dei contribuenti al vento - o forse sarebbe meglio dire alla pancia - mentre per le scuole potrebbero essere sostenute spese per acquistare carta per stampanti, gessi e addirittura carta igienica.

Il vice-sindaco Francesca Ferri difende la scelta dell'Amministrazione. "Questa scelta, offrire a tutti i bambini valenzanesi un dono tipico del Natale, è figlia di una precisa volontà politica: per superare un momento di crisi sono necessari gesti semplici per restare accanto alle famiglie". Un gesto che, nelle parole dell'amministratrice, avrà un seguito. "In occasione dell'Epifania, organizzeremo una passeggiata per il paese dove distribuiremo cioccolata ai bambini. Un gesto umile, orizzontale, di puro volontariato".

Resta comunque il dubbio sulle parole di Lomoro in Consiglio Comunale. Al dl là del giudizio sull'iniziativa - che si può applaudire o contestare - bisognerebbe chiedersi perché il sindaco, sottoposto alle pressioni dell'opposizione, abbia nascosto l'effettiva provenienza del denaro utilizzato, le casse comunali, in occasione del Consiglio Comunale, il momento pubblico per eccellenza nella vita amministrativa di un Comune.

Scritto da Lino Castrovilli
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %