testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Lombardi, prosegue la campagna elettorale nei siti storici di Bari

Eugenio Lombardi prosegue nella sua campagna elettorale alternativa, incontrando la cittadinanza di Bari all'interno di alcuni dei più importanti siti culturali della città. Lombardi, presidente del Laboratorio Urbano, da sempre è molto impegnato nei sui temi dell'urbanistica e nei progetti di recupero e valorizzazione degli spazi urbani, ed ha messo alla base del proprio programma elettorale proprio una ripartenza cittadina su nuovi standard culturali ed urbanistici.

Sabato 18 gennaio, ore 17 – piazza del Ferrarese nei pressi degli scavi

Il percorso toccherà l’antico monastero di San Benedetto fuori le mura (oggi San Michele), San Domenico, Santa Maria della finestra (S.Maria degli Angeli), Castello, Cattedrale (con probabile visita al succorpo). Una occasione per rievocare la storia della città, ma anche parlare del presente e delle sue prospettive future.

Domenica 19 gennaio, ore 10 – piazza del Ferrarese nei pressi degli scavi

Il percorso si articolerà per corso Vittorio Emanuele, piazza Massari, palazzo Fizzarotti (con probabile visita interna), via Cairoli (palazzo Inami Scalvini), ex Palazzo delle Poste, via Sparano (palazzo Mincuzzi), corso Cavour (Teatro Petruzzelli).

Una occasione per rievocare la nascita della città moderna , ma anche parlare del presente e delle prospettive future di Bari.

Domenica 26  gennaio, ore 9, strada San Giorgio Martire, Bari/Stanic

Il reportage fotografico di questi giorni ha denunciato la gravità del disastro storico-ambientale delle straordinarie presenze localizzate in strada San Giorgio Martire, che dal rione Stanic si spinge verso Modugno.

Alcuni documenti trecenteschi indicano la presenza della chiesa di San Giorgio "lungo la via vecchia per Bitetto", che correva lungo la depressione naturale della Lamasinata. La chiesa è stata fino ad alcuni decenni fa riferimento di devozione locale e gli anziani ancora ricordano le Pasquette in quei luoghi.

Oggi tutto è rudere, sterpaglie, devastazione, rifiuti: una immagine di tragedia storico-ambientale che prosegue per tutta la strada e coinvolge tutte le altre presenze, tra cui la masseria di S.Maria del Deserto, al cui interno esiste ancora una cappelletta con straordinari affreschi.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %