testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Interporto di Cerignola: che sia l'inizio del saccheggio finale?

Ci ho scherzato. Ma c'è poco da scherzare.

Sta tentando di regalare il Nostro Interporto ad una anonima, sconosciuta, lontanissima, società per azioni piemontese, che ha per oggetto sociale la vendita di autovetture nuove ed usate!

Che ci incastra la Vasas spa con l'Interporto di Cerignola?

Che programmi ha, quali progetti?

Incredibile che una questione così importante, così delicata, così economicamente notevole sia gestita da un uomo solo, senza alcuna informazione, senza che si dia conto ai cittadini, alle istituzioni. Metodi inaccettabili.

Noi protestiamo energicamente.

Chiamiamo a testimoni tutti i cittadini per questo scempio di ogni correttezza democratica.

E mi chiedo che cosa passi per la testa agli stessi consiglieri di maggioranza. Antonio Giannatempo fa senza di loro: ingiuria somma.

Tanto sa che con un incarico, un pezzettino di cimitero, una assunzione, uno stipendiuccio li tiene tutti al guinzaglio. La Vasas dichiara 29 dipendenti, che oltre a vendere macchine, le riparano, ne ricavano pezzi di ricambio.

Che diventi un enorme sfascio di rottami il nostro Interporto?

Che possiamo immaginarci in fatto di occupazione futura da una società che è occupazionalmente molto ridotta e che nella prospettiva non lascia ipotizzare niente di particolarmente rilevante.

E significa qualcosa che la Vasas abbia in comune con una Immobiliare la sede ed il principale dirigente?

Che fa pensare il ricorso continuo nella vita della società ad incorporazioni e fusioni tra società gemelle, aventi in sostanza la stessa proprietà, esattamente com'è tra Vasas e Immobiliare Paviotti?

Siamo preoccupati. Siamo arrabbiati per tanto disprezzo delle regole democratiche. Temiamo che, arrivati all'ultimo giro della loro fallimentare esperienza, comincino il saccheggio della cosa pubblica.

Temiamo che ognuno tenti di portarsi a casa un pezzo di beni comunali, come guarentigia al futuro da pensionati della politica che li attende.

Staremo con gli occhi spalancati.

Scritto da Franco Metta
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %