testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Cerignola, scuse insufficienti. Romano vada a casa

Non commentiamo la lettera di presunte scuse di Michele Romano. La vicenda nei suoi aspetti personali non ci appassiona.

La solita manfrina per cui, la vittima, diventa il provocatore e il carnefice, un povero provocato, non ci interessa più di tanto. Il silenzio della Curia dice sin troppo.

E non dice nulla di buono per il Romano / furioso; che da la colpa di tutto ad "istinti animaleschi", che inopportunamente attribuisce a tutti, mentre potrebbe parlare per se'.

A noi della Cicogna preme l'aspetto politico/istituzionale della vicenda. E quello è definitivamente compromesso. Bene scusarsi con la Città (le scuse al Vescovo nooo ?), ma non basta.

Quando la inadeguatezza, la incapacità di essere istituzione, è conclamata, quanto una insidiosa infezione, allora, anche dopo le scuse, si va a casa. E' quello per Noi il posto di Romano e dei suoi "istinti animaleschi".

M. P. La Cicogna

Leggi anche

Cerignola, schiaffo al prete o alla città? Don Carmine non porga l'altra guancia

Scritto da Franco Metta
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %