testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Filippo Barattolo lascia la giunta Emiliano

Occupava da quasi cinque anni l'assessorato alla Toponomastica e aveva presentato solo una delibera, quella per la disciplina degli spazi comunali destinati alla celebrazione delle nozze civili: una sinecura per l'attempato ex socialista Filippo Barattolo, poi transumato nelle file di una UDC pressochè fantasmatica: il suo posto di assessore era dovuto all'apparentamento con il centro sinistra della lista che aveva espresso Mario Russo Frattasi, giunto terzo dopo Michele Emiliano e Simeone di Cagno Abbrescia.

Quasi cinque anni di un totale nulla amministrativo, costato comunque alla comunità circa tremila e cinquecento euro mensili, non avendo mai Barattolo rinunciato all'indennità. C'è voluto il ritorno di Pierferdinando Casini fra le braccia di Berlusconi per indurre il buon Barattolo a decidere per le dimissioni. Difficile continuare a vivacchiare in una giunta di centro sinistra se il tuo leader è tornato mani e piedi dal centro destra.

Emiliano non ha intenzione di sostituirlo. Del resto, per quello che faceva, non è che lasci un gran vuoto in giunta.

Scritto da Fortunata Dell'Orzo
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %