testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

M5S Bari, ecco il candidato sindaco

Ambiente, livellamento delle opportunità sociali, un'amministrazione più vicina ai cittadini, sostegno alla cultura, miglioramento della qualità della città. Sono le cinque aree di intervento di Vincenzo Madetti. E' ufficialmente lui, quindi, il candidato sindaco per Bari del Movimento 5 Stelle. E con lui, alla presentazione ufficiale della lista, erano presenti i ventinove candidati Consiglieri Comunali. Gente comune, come i pentastellati chiedono, al servizio dei cittadini.

"Non accetteremo le proposte delle lobby baresi. - dice Madetti - Siamo onesti ed esclusivamente al servizio dei cittadini, questo è il nostro futuro. La scelta dei candidati consiglieri è stata fatta attraverso una scelta ponderata degli attivisti del Movimento 5 Stelle. Uno dei nostri primi obiettivi è ridurre il carico impositivo sulla cittadinanza. Poi, in linea con le regole del Movimento, ridurremo gli stipendi. Al sindaco andranno 2500 euro e ai consiglieri 1500. Il resto verrà restituito ai conti comunali. Per quanto riguarda la scelta degli assessori, questi verranno presi non necessariamente dagli appartenenti al M5S".

Alla presentazione dei candidati erano presenti anche il Senatore grillino Lello Ciampolillo (nella foto in alto) e il deputato Giuseppe L'Abbate (a sinistra). "Per Bari abbiamo scelto - ha affermato Ciampolillo - persone normali che vogliono reagire alla "mancata" amministrazione Emiliano. Quest'ultima ha promesso 30mila posti di lavoro che non sono mai stati dati, ha fatto la scellerata scelta di installare delle costosissime, quanto inutili, fontane nel mare barese e ha promesso una raccolta rifiuti porta a porta che ad oggi non è stata attuata. La vecchia casta politica pensa ormai a presenziare nei salotti televisivi per offendere il Movimento invece di impegnarsi per il Paese. Noi questo non lo facciamo, a noi interessa solo costruire il futuro dell'Italia. A Bari il futuro della politica è il M5S".

"Non facciamoci ingannare. - dice L'Abbate - Il voto disgiunto è un'altra delle truffe perpetrate dalla vecchia casta politica. Quello che conta davvero è il voto ai consiglieri. Dobbiamo votare cittadini che ci devono realmente rappresentare in Comune".

Come è nelle corde del M5S l'intero programma è visualizzabile direttamente online sul sito www.m5sbari.it.

embed video plugin powered by Union Development
Scritto da Andrea Dammacco
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %