testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Canosa, arriva il rimpasto di Giunta

 

Parte il La Salvia 2.0 a Canosa di Puglia. Dopo le tensioni all’interno della maggioranza in vista dell’approvazione del Pug, sembra essere tornato il sereno, con la nuova Giunta composta da 7 assessori.

Si è conclusa, dunque, la fase di verifica politica dell’Amministrazione La Salvia, che, a quasi due anni dall’inizio del mandato e dopo l’approvazione del Piano Urbanistico Generale, ha inteso rilanciare la squadra di governo, facendo il punto della situazione, dopo aver verificato disponibilità ed entusiasmi e in seguito alla consultazione con le Forze politiche di Maggioranza. Sette sono i componenti del nuovo esecutivo di Palazzo San Francesco.

“Sono soddisfatto per questo passo decisivo – ha dichiarato il primo cittadino di Canosa, Ernesto La Salvia - compiuto d’intesa con i partiti ed i movimenti civici con i quali abbiamo condiviso l’esperienza elettorale, circa 22 mesi fa. C’eravamo dati uno scopo: quello di fare il punto della situazione, alla luce degli importanti obiettivi raggiunti, ovvero l’approvazione del Piano Sociale di Zona e del Piano Urbanistico Generale. Circa le nuove sfide e le risorse di questa Amministrazione dobbiamo ammetterlo: avevamo concordato con tutte le forze politiche di Centrosinistra una puntualizzazione dei compiti assessorili alla luce delle specificità e criticità emerse nel tempo.

Ed oggi possiamo dire di aver concluso questo percorso dopo un sereno confronto nella Maggioranza. Ufficializzeremo all’inizio della prossima settimana le deleghe, che restano sostanzialmente invariate per Pietro Basile, Laura Lupu e Sabino Facciolongo. Qualche variazione per le deleghe assegnate a Gianni Quinto che passa ai Servizi sociali, mentre Leonardo Piscitelli si occuperà di Polizia Municipale oltre che di Ambiente. A Cosimo Zannolfi invece toccherà il Verde Pubblico e manutenzione, mentre ci sarà una new entry allo Sport. Viene meno la preziosa figura di Franco Minerva, che ringrazio sentitamente per l’ottimo lavoro svolto, il cui percorso è stato burrascoso con il Partito Socialista di provenienza, ma che ha portato a termine, su mi richiesta, il gravosissimo compito della redazione del Piano Sociale di Zona. Gli sono personalmente grato: sono certo che chi si occupa del bene pubblico non può che condividere questo mio sentimento.

Adesso, avviate le urbanizzazioni ed essendo prossimi ai contratti per gli insediamenti e gli espropri, e concluso il Pug, daremo nuovo impulso alla realizzazione di tutto quello che può fungere da volano ad una economia che speriamo quanto prima possa riprendersi ed alla quale abbiamo dato strumenti certi, utili al suo sviluppo”.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %