testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Bari, l'opposizione chiede la Presidenza dell'Aula

Dopo l'insediamento della nuova giunta a guida Decaro, per il Comune di Bari è tempo di scegliere le altre figure istituzionali, a cominciare dal Presidente del Consiglio Comunale.

Proprio su questa poltrona si incentrano le attenzioni della minoranza in consiglio, che richiamano il sindaco ad un ruolo "costituente".

"Sarebbe un segnale di grande rinnovamento istituzionale per il Consiglio comunale di Bari se il ruolo di “arbitro” dell’assemblea non fosse attribuito con vecchie logiche, ma così come è accaduto alla Camera dei Deputati, diventasse proprio un riconoscimento a quelle forze di minoranza che in questo modo vengono chiamate a un ruolo di maggiore responsabilità. Noi assicuriamo fin d’ora l’impegno del centrodestra al Comune di Bari per costruire insieme un percorso costituente all’insegna della credibilità e senza pregiudizi politici. Ci aspettiamo che Decaro e la sua maggioranza abbiano la stessa sensibilità".

E' quanto sostengono in una nota le forze di coalizione di centrodestra, in occasione del debutto della nuova giunta Decaro.

"Dunque, dal nuovo Sindaco ci aspettiamo un atteggiamento che vada ben oltre il mero esercizio dell’azione amministrativa del Comune di Bari", scrive il centrodestra, "Quella che si sta per aprire è una consiliatura costituente. Da qui a qualche mese, infatti, Decaro si ritroverà a ricoprire anche il ruolo di sindaco della Città metropolitana, insieme alla Provincia di Bari in fase di dissolvimento e ai sindaci dei Comuni di riferimento dovrà scrivere le regole di un organismo territoriale tutto da inventare sul piano procedurale.

Insomma, si apre una fase di riforme che dal livello centrale chiedono proprio al livello territoriale di trovare il suo compimento concreto e, soprattutto, efficace". 

"Da renziano", continua la nota, "Decaro non può non intuire che le riforme non possono che coinvolgere tutti i soggetti politici chiamati a gestire questa fase di transizione: le regole valgono per tutti e in maniera stabile nel tempo. Proprio per questo non possono essere scritte e dettate a colpi di maggioranza. Per questo motivo il centrodestra auspica che il primo cittadino di Bari avverta la necessità che i ruoli di garanzia non vengano occupati militarmente solo in base a una mera spartizione politica o peggio ancora partitica".

"Ora che le tribolazioni per la formazione della giunta sono finite", conclude la nota, " auspichiamo e auguriamo al sindaco Antonio Decaro che cominci ad attuare, nell’interesse dei cittadini, le promesse fatte durante la campagna elettorale per migliorare Bari e la qualità della vita dei nostri concittadini. Come opposizione di centrodestra vigileremo perché le “slide del rinnovamento” diventino progetti reali e non solo operazioni di marketing. La presentazione della squadra di Decaro con tanto di elmetto giallo da cantiere può funzionare per le foto da prima pagina, ma da domani aspettiamo i nuovi assessori alla prova dei fatti. Tanto più che le macerie lasciate da Emiliano sono tante e rimuoverle senza un confronto costruttivo con le minoranze sarebbe impresa impossibile".
Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %