testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Bari - Piazza Umberto, domani l'incontro di Fli con l'assessore Maugeri

Un tempo era il salotto e l’ingresso nobile della città per chi arrivava in treno.

Oggi è solo un’area degradata, sporca e insicura. Per garantire la sicurezza il Comune sta pensando di recintarla. Un orribile e antiestetico fortilizio in pieno centro. Insomma il rimedio è peggiore del male. Piazza Umberto, va salvaguardata, ristrutturata, rilanciata e resa sicura ed accogliente.

Per queste ragioni, raccogliendo le istanze di residenti e commercianti riuniti in un comitato civico per la tutela di Piazza Umberto,  il coordinamento regionale di Futuro e Libertà incontrerà domani mattina alle 9.00 l’assessore al verde del Comune di Bari, Maria Maugeri.

Tema dell’incontro gli interventi di manutenzione e di riqualificazione preannunciati durante il sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dall’assessore Lacarra. Nonostante le promesse, tardano i lavori di messa in sicurezza nell’intera area. Panchine, bagni e monumenti, mostrano tuttora il loro completo stato di abbandono.  Futuro e Libertà, che questa mattina ha organizzato un volantinaggio nel quadrilatero murattiano, non condivide l’idea  di recintare la piazza, lasciando come unico libero passaggio il viale centrale. Si dovrebbe pensare piuttosto a riprogettare aiuole e spazi verdi, eliminando viali e passaggi pedonali pavimentati con l’asfalto.

Non sono necessari particolari concorsi di idee per rendere più piacevole il salotto buono della città, è sufficiente replicare quello che vien fatto nelle piccole e nelle grandi città europee, dove,  a proposito di parchi e giardini pubblici, siepi e recinzioni in aree ben delimitate vengono riservate esclusivamente per far sgambettare gli animali domestici. Pensare di proteggere il verde dai vandali e dall’incuria a Bari è sempre stata un’emergenza. Ma la realizzazione di una rete di recinzione renderebbe poco fruibile uno spazio che andrebbe complessivamente ripensato ed esteso a prato prevedendo  la piantumazione di nuove essenze arboree.

Tra le proposte di Futuro e Libertà la rimozione delle inutili  vasche-fiorire lungo il viale centrale, ricettacolo di rifiuti e di permanenza di venditori abusivi. In questo modo si offrirebbe una prospettiva più ampia della città  dando continuità estetica con il percorso pedonale che da Piazza Aldo Moro arriva fino alle porte della città vecchia.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %