testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Boccia: per l'economia italiana necessario un "fermo biologico"

In occasione del seminario organizzato dalla scuola della Pubblica Amministrazione dell’Università Lum Jean Monnet sul delicato tema della tenuta dei bilanci degli enti locali è intervenuto, tra gli altri, il presidente della commissione bilancio della Camera dei Deputati  on. Francesco Boccia.
"È necessario un periodo di fermo biologico; per almeno 5 anni non ci devono essere altre norme che modifichino l'impianto della finanza locale italiana. Ne va di mezzo la stabilità degli oltre 8 mila comuni italiani che, fino ad oggi, subiscono passivamente la provvisorietà delle norme".

"Nella legge di stabilità è opportuno intervenire istituendo una sola imposta locale e non tre diverse forme di tassazione".

“Infine, sul tema del costo delle estinzioni anticipate dei mutui con cassa depositi e prestiti, "è necessario rivedere i meccanismi del costo di estinzione anticipata, che deve allinearsi ai tassi di mercato, anzi almeno un punto in meno". 

“E’auspicabile che il Parlamento affronti e risolva la delicata ma urgente e necessaria questione dell'emorragia di risorse finanziarie che viaggiano sui binari della cosiddetta economia digitale. È necessaria una nuova impalcatura fiscale, e il governo ne é consapevole, che intercetti nuove forme di gettito fiscale. Con le accise su birra, benzina e alcol non si va da nessuna parte”.

Scritto da Fortunata Dell'Orzo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %