testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Omfesa, buone notizie da Roma per l'azienda salentina

Si è svolto oggi a Roma presso il Ministero Sviluppo Economico l’incontro che potrebbe, finalmente, segnare un punto di svolta per i lavoratori salentini interessati dalla vertenza Omfesa. Assife e Trenitalia hanno dato la loro disponibilità a tornare ad investire sull'azienda salentina con nuove commesse e con la conferma dei livelli occupazionali, e da oggi è, forse, possibile immaginare per l’azienda metalmeccanica un destino diverso da quello della chiusura definitiva, come pure era sembrato nelle scorse settimane.

In particolare la nota positiva arriva da Assifer, che si è detta pronta a non considerare il suo ruolo legato esclusivamente alle commesse già ottenute dall’azienda, a patto che ci siano le condizioni di ulteriori sviluppi.

Sulla vicenda è intervenuta anche Simona Manca, vicepresidente della provincia di Lecce.

“A conclusione del tavolo istituzionale relativo alla situazione Omfesa, tenutosi stamane a Roma presso il Ministero dello Sviluppo economico, intendo esprimere la mia soddisfazione riguardo gli esiti dell’incontro, che lasciano trapelare uno spiraglio nella complessa situazione della azienda salentina. La manifestazione di interesse da parte di Assifer Service srl relativa all’affitto di ramo d’azienda, che non ne preclude l’acquisizione alla fine del percorso giudiziario pendente innanzi alla sezione fallimentare del Tribunale di Lecce, rappresenta oggi un traguardo importantissimo, che non ci consente ancora di pronunciarci rispetto alla risoluzione della complessa vicenda, ma ci autorizza ad intravedere un filo di luce, che illumina il percorso e rende la strada meno buia alla fine del tunnel".

"Se anche ‘prudenza’ deve essere la parola chiave in questa vicenda, non posso non manifestare il mio cauto compiacimento verso una soluzione che reputo interessante e vantaggiosa per l’Azienda, i suoi dipendenti, le loro famiglie e l’intero indotto. Per quanto di nostra competenza, come Provincia di Lecce abbiamo inoltre confermato la nostra disponibilità a sostenere il percorso di reindustrializzazione e stabilizzazione occupazionale con progetti di formazione, nella consapevolezza che sostenere questa azienda e aiutarla ad uscire dal baratro significhi rispondere ad un obbligo civico e morale, nonché compiere un atto di giustizia sociale”.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %