testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Smartphone e tablet, non ci saranno nuove tasse

Nessuna tassa sugli smartphone e sui tablet. O meglio, nessuna tassa ulteriore. Questa la precisazione del Mibac (ministero dei beni e delle attività culturali) che smentisce alcune notizie pubblicati dai media in questi giorni e che parlavano di un aumento della tassazione sui dispositivi di ultima generazione.

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo precisa in una nota che, rispetto alle notizie uscite a mezzo stampa su una nuova “tassa sui telefonini nei prossimi giorni”, non è prevista nessuna tassa su smartphone e tablet e le ipotetiche tariffe pubblicate in merito agli aumenti di costo sono infondate.

La norma a cui si fa riferimento è quella relativa all’equo compenso per i produttori di contenuti, regolata attraverso decreto ministeriale, in attuazione di una norma vincolante europea che impone rinnovi triennali.

"Il precedente decreto del 2009 è già scaduto - fanno sapere dal ministero - e il Ministro Massimo Bray sta lavorando a una soluzione condivisa, nel rispetto e nella difesa del valore del diritto d’autore, ascoltando tutte le categorie interessate per raggiungere una decisione equilibrata nell’interesse degli autori, dei produttori di smartphone e tablet e, soprattutto, dei cittadini fruitori degli stessi".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %