testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Lello Piscitelli eletto nuovo Presidente Alpa Bari

Durante la riunione del comitato direttivo svoltasi nella sede della Camera del Lavoro di Bari, alla presenza del Presidente Nazionale Luigi Rotella, è stato eletto Lello Piscitelli, Presidente Alpa Bari.

La priorità, ha dichiarato il neo eletto, è avviare quanto prima una discussione sulla Pac, essendo la nuova Politica Agricola Comune una sfida importante che il nostro Paese e nello specifico la nostra regione, in particolare il territorio barese, non può mancare. Le scelte da effettuare per tutelare e dare risposte ai piccoli produttori sono cruciali per lo sviluppo dell’area metropolitana non soltanto in relazione ai fattori produttivi ed economici, ma per l’importanza che questi stessi agricoltori rivestono nella specificità del loro ruolo che spesso corre il rischio di essere ridimensionato.

Dal momento che sono diventate ormai una realtà nel settore, le attività miste di lavoro dipendente e lavoro autonomo, anche la Comunità Europea, ha concluso Piscitelli, ha il dovere di adeguare la propria politica agricola, favorendo il passaggio da interventi di sostegno ai prezzi a un programma di servizi e di sostegno diretto al lavoro dei piccoli produttori.

Al sud l’economia agricola è la risorsa principale per la produzione di reddito e di occupazione. La Puglia infatti è una grande regione agricola: il panorama aziendale agricolo del nostro territorio è rappresentato in prevalenza (70%) da aziende che stanno sotto la soglia dei 2 ettari. I piccoli produttori si sono sempre distinti per la cura dei terreni in tutto il Paese garantendo l’equilibrio idrogeologico del nostro territorio e la qualità dei prodotti agricoli. Pertanto è solo attraverso il processo di integrazione delle filiera, sarà possibile aumentare il reddito dei produttori e le opportunità di lavoro.

Con l’elezione di Piscitelli, ha dichiarato Pino Gesmundo, Segretario Generale Cgil Bari, abbiamo dato vita ad un altro pezzo di organizzazione che si rinnova e va verso una nuova progettualità. L’integrazione sinergica fra Flai, Alpa e Cgil rafforza il sistema di tutela e rappresentanza sindacale e garantisce al meglio i piccoli produttori agricoli con una rete di servizi sempre più  efficace e coordinata.

E’fondamentale unificare il fronte del lavoro dipendente con quell’area del lavoro autonomo, caratterizzato dalla presenza di piccoli produttori del settore agricolo, dichiara il Presidente Alpa Nazionale Luigi Rotella. Il nostro impegno a fianco di questi lavoratori rafforza il nostro sforzo per estendere la rappresentanza Alpa anche in quei territori dove non siamo presenti.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %