testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Agenzia delle Entrate: occhio alle e-mail fasulle

Rimborsi fiscali via mail? Attenzione alle frodi. Il fenomeno del phishing è diffuso in internet ormai da molti anni. Riguarda un tipo di truffa via Internet attraverso la quale un aggressore cerca di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali sensibili.Si tratta di una attività illegale che sfrutta una tecnica di ingegneria sociale: attraverso l'invio casuale di messaggi di posta elettronica che imitano la grafica di siti bancari o postali, un malintenzionato cerca di ottenere dalle vittime la password di accesso al conto corrente, le password che autorizzano i pagamenti oppure il numero della carta di credito. Tale truffa può essere realizzata anche mediante contatti telefonici o con l'invio di SMS.

L'Agenzia delle Entrate mette in guardia i contribuenti sul recente tentativo di phishing ai danni degli utenti, legato alla falsa comunicazione di rimborsi fiscali via email.

Come sottolinea l'Agenzia, numerosi cittadini stanno ricevendo una email dall'indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  che comunica false notifiche relative a inesistenti rimborso fiscale, invitando gli utenti a cliccare su una falsa pagina Web del sito delle Entrate dove vengono chieste alcune informazioni personali tra cui gli estremi della carta di credito.

È la stessa Agenzia a mettere in evidenza la sua totale estraneità all'invio di messaggi di questo tipo, ricordando ai contribuenti che il fisco non richiede nel modo più assoluto alcuna informazione personale agli utenti: "Si tratta, infatti, di un tentativo di truffa informatica architettata per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate. Ricordiamo che l'Agenzia delle Entrate non richiede mai dati sulle carte di credito e non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi".

L'unico modo per ottenere informazioni chiare e attendibili riguardo i rimborsi fiscali, invece, è visitare il portale ufficiale dell'Agenzia (www.agenziaentrate.gov.it ) e accedere alla sezione " Cosa devi fare", seguendo il percorso "Richiedere" e "Rimborsi". 

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %