testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Berlusconi interdetto, la destra non ha più alibi: il 9 a Roma riparta da An, unita

Per anni ci siamo lamentati del nullismo a destra, con l'alibi di un Berlusconi troppo forte capace di fagocitarci.
L'interdizione del Cav non sara' la sua fine nel panorama politico, ma certamente segna il punto nella parabola discendente della sua storia. Venuto meno lui, la destra non ha più scuse. Non si puo' nascondere, e' arrivato il momento di una scelta forte: decidere se scomparire o tornare a parlare alla gente.
Tra tutte le pecche che si possono attribuire alla destra c'e' la sua incapacita' di comunicare in un linguaggio moderno. Questa destra non sa rinnovarsi, intrappolata tra chi guarda per e con interesse a strascichi berlusconiani, e chi passa la vita da nostalgico.
Pero', una destra unita e moderna e' possibile. Da un lato, e' giusto ricordare le proprie radici; e dall'altro, e' pure corretto confrontarsi con le forze liberali del centrodestra. Ma questo non puo' tradursi puntualmente nell'inconsistenza di chi non sa da che parte andare. E' un lusso che la destra non puo' permettersi, ma certamente alimentato dalla scarsa lungimiranza di chi sta impedendo l'unita'. Se la destra fosse unita, si sentirebbe forte e quindi nelle condizioni per esprimere la sua autonoma identita'. Allora, il 9 novembre si terra' la manifestazione della destra a Roma, e Fratelli d'Italia ne ha organizzata un'altra, stesso posto stesso giorno. Un passo goffo e controproducente, ma e' ancora in tempo per tornare indietro. Magari per dimostrare la volonta' di una destra vera e in grado di sfiorare e superare il 6 %, diventando protagonista della politica. Ripartendo da An, perche' no, visto che non ci sono più alibi.


Scritto da Federica Stea
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %