testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

An: manca poco, ma serve un nuovo leader

Mancano tre giorni e le speranze, i sogni, l'entusiasmo di chi ancora ci crede si confronteranno con la realtà. Si terrà sabato a Roma la manifestazione per rilanciare il simbolo di An e le previsioni sono più che incoraggianti.

Pullman da tutta Italia -e una buona parte di partecipanti spontanei che sfuggono alle previsioni- per vedere "l'effetto che fa" ripensare al simbolo di Alleanza Nazionale con i muscoli di oggi. Certo, si tratta di una tempesta perfetta, nel bel mezzo della fine politica di Berlusconi e degli scarsi risultati di chi la destra la vorrebbe piccola e disgregata, per utilizzarla a piacere.

E no, quelli che "ancora ci credono" non ci stanno e il progetto va avanti. Anche se non c'e' ancora un leader. Gia', il leader e' fondamentale: anche il Pd ha provato a farne a meno e si e' ritrovato con mille correnti e una scoppola elettorale targata Bersani. Ora, imparata la lezione, si fa spazio al carismatico Renzi. Ma oggi chi potrebbe essere il leader della nuova destra?

La gente e' stufa della politica (a meno che non abbia un piede dentro) e l'unico modo per stimolare l'attivismo e' quello di non offrire ai cittadini un progetto a cui aderire, ma renderli protagonisti. Il che ha molti rischi e vuol dire che il leader della destra si deve ricercare altrove e non nei soliti volti noti. Identikit: un cittadino appassionato e perbene che abbia un certo carisma, non consumato politicamente e che sia persona di indiscussa moralita'. Un progetto che costera' a chi non vuole correre rischi, ma ne vale certamente la pena: da sabato potrebbe cambiare il futuro dell'attuale panorama politico e non si sa fin dove si potrebbe arrivare.

Bisogna solo non sbagliare da domenica e segnare una svolta non solo per la destra, ma per tutta la buona politica, all'insegna della partecipazione e meritocrazia. Qualcuno potra' ribattere sostenendo che sia prematuro parlare di leader, ma bisogna essere chiari fin dall'inizio con gli elettori e simpatizzanti: la destra e' grata al passato, ma e' utile al Paese se in grado, anche in questo, di rappresentare il cambiamento. Quindi, un nuovo leader per una nuova An. Da domenica vale.

Scritto da Federica Stea
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %