testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

An non sia la stampella fuori moda di Berlusconi

Se la politica non si adegua ai cambiamenti della società, resta fuori corso ed incomprensibile, Aldo Moro docet.

Ecco, pare che stia succedendo sostanzialmente questo nel centrodestra. Il "nuovo centrodestra" degli alfaniani rievoca le trovate democristiane vecchio stampo, ma stavolta le volpi non ci sono.

Ci sono agnelli che si faranno divorare da un Berlusconi che la sua strategia l'ha studiata molto bene. Se alcuni suoi elettori sono stanchi delle sue beghe con la giustizia, Alfano gli ha risolto il problema.

Camminano divisi, ma sparano insieme (sebbene sia difficile immaginare un Alfano ben suffragato). Si concretizza il primo vero tradimento del bipolarismo con una scissione concordata e ben studiata. Questo nuovo centrodestra, che di nuovo non ha davvero niente, saràl'esplosione del meglio delle energie democristiane del momento: da Alfano, appunto, a Casini.

In questo contesto, l'ex leader di An Gianfranco Fini che, come se non avesse imparato la lezione, cerca di introdursi nel partito dei trombati o, ancora meglio, dei finti nemici di Berlusconi.

E' evidente che, però, proprio Casini e Fini sono gli unici a trarre giovamento da questo miscuglio. Entrambi, dopo la stangata elettorale e dopo aver distrutto quanto costruito, troverebbero una scatola per riciclarsi.

E An? Povera An, che probabilmente sarà costretta, per una certa miopia, a tenere il cerino rincorrendo sempre Berlusconi (se è vera come sembra la teoria della scissione studiata). Tutte manovre lontane da quella domanda di cambiamento che si leva prepotente e forte dalla società. An può essere reattiva e rispondere a questa richiesta.

Cominciando, per esempio, a far posto alle forze più giovani. Altrimenti, sarà solo un vecchio simbolo senza perchè, fuori moda, ritrovandosi anche a fare la stampella di Berlusconi. Per questo, gli adulti siano generosi e insegnino ai giovani la politica, senza temere il giorno in cui riusciranno a camminare sulle loro gambe.

Scritto da Federica Stea
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %