testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Cartoline da Lecce.. ma senza affrancatura!

Panorami mozzafiato, tramonti da sogno, meravigliosa arte barocca, natura incontaminata... sono gli scenari raffigurati nelle centinaia di cartoline del Salento e presenti all'esterno di quasi tutte le tabaccherie leccesi. Ma il turista che vuole spedirle ai propri amici e parenti, fa l'amara scoperta che affrancare una cartolina rovina tutta la poesia... si troverà a girovagare di tabaccaio in tabaccaio, in cerca di francobolli introvabili per gran parte del capoluogo salentino (reperibili solo presso qualche tabaccheria del centro, che per senso civico si preoccupa di fornire il servizio alla clientela).

A denunciarlo alcuni gestori che in questi giorni hanno incontrato grossi ostacoli dovuti a disfunzione ed inefficienza delle Poste:  "accampano scuse per fornire i francobolli e dopo  varie insistenze, per veder riconosciuto un diritto-dovere sacrosanto, fanno attendere oltre un'ora per contare appena sei fogli da cento francobolli". 

"L'addetto è in ferie" pare sia la 'motivazione' della mancata distribuzione che viene addotta chi si reca all'ufficio postale per rifornirsene, creando un disservizio incomprensibile per esercenti  e  turisti, un mancato incasso cash per lo Stato e una sospensione del servizio postale per i cittadini, che è bene sappiano, che se pur non dipenda da loro,  per una cartolina non affrancata c'è una tassa a carico con maggiorazione punitiva.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %