testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Fiat, c'è l'accordo per Melfi, non firma solo la Fiom

Fiat e i tutte le sigle sindacali, ad esclusione della Fiom, hanno firmato l'accordo a Melfi per la ristrutturazione dell'impianto lucano.

In Basilicata, dal 2014, verranno prodotti due nuovi modelli. Per tutto il 2013, invece, lo stabilimento Sata produrrà la Punto su una sola linea, su tre turni e cinque giorni settimanali (dal lunedì al venerdiì. I lavoratori effettueranno una rotazione al 50% circa per garantire una maggiore redistribuzione equa dei periodi di cassa integrazione, dall'11 febbraio 2013 al 31 dicembre 2014.

Le Organizzazioni Sindacali (Rsa di Stabilimento e le segreterie regionali di Fim, Uilm, Fismic, Ugl, Acqf) "ritengono importante l'accordo appena raggiunto, perche contempla la continuità produttiv, sancisce la ristrutturazione con nuovi investimenti per lo stabilimento, mantiene i lavoratori legati all'azienda nonostante la crisi e crea le prospettive per realizzare nuovi modelli destinati ad un mercato globale".

"Fiat in Italia è più forte oggi rispetto a 10 anni fa", ha detto il presidente Elkann. "Abbiamo più che raddoppiato il prodotto e Melfi è un chiaro esempio delle opportunità che l'Italia ha".

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %