testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Sanità: il sistema universalistico non si toccherà

Sulla relazione del ministro per la salute Beatrice Lorenzin in Parlamento ha espresso rassicurazioni il senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri (Pdl).

“Sistema universalistico e art. 32 non si toccano: la ministra della Salute, Lorenzin lo ha assicurato a margine dell’audizione in Commissione Sanità. Ciò che andrà valutata è la possibilità di incanalare il sistema sanitario nazionale verso un criterio di universalità selettiva che dia un livello di copertura adeguato per quantità e qualità di prestazioni, compresi i principi di accesso ai servizi sanitari. In questa logica anche il ruolo che il ministro ha inteso ricavare per la farmacia italiana merita considerazione. Mi auguro, quindi, che faccia dei sostanziali passi in avanti quella legge, voluta dal ministro Fazio e fortemente sostenuta da tutto il Parlamento, sulla farmacia dei servizi che ha intenzioni positive ma che per larga parte non è ancora patrimonio comune della sanità italiana.

La relazione del ministro è stata puntuale, ma ci sono alcuni punti su cui è necessario fare chiarezza. La politica di tagli prevalentemente lineari a cui è stato sottoposto il bilancio della sanità evidentemente mette in pregiudizio la sostenibilità del sistema. E' necessario che vengano fatti degli approfondimenti e aspettiamo le repliche della ministra. Ho trovato particolarmente apprezzabile l'attenzione che prioritariamente Lorenzin ha inteso destinare alla politica per la prevenzione primaria e secondaria, introducendo addirittura un concetto di prevenzione terziaria che mi trova particolarmente favorevole in riferimento alla necessità di sostenere in modo più efficace la riabilitazione in quanto la nostra società invecchia sempre di più e guarisce sempre di meno. Quindi buona l'attenzione alla cronicità.

E’, inoltre, necessario, in merito alla programmazione sanitari, che si metta mano rapidamente a provvedimenti legislativi che completino il percorso di riforma di cui il nostro sistema sanitario ha bisogno. A partire dal governo clinico che contempla sia il principio della responsabilità professionale - un problema cruciale che resta non sufficientemente risolto - che il problema della medicina difensiva, un aspetto che pesa sui bilanci dello Stato per diversi miliardi".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %