testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Flop di Fi, ma si rafforza Raffaele Fitto

Lontano dall’obiettivo minimo del 20%. Lontanissimo dal Pd di Matteo Renzi.

Silvio Berlusconi esce sconfitto dal confronto elettorale europeo. Forza Italia raccoglie un deludente 16,8% dei voti, dimezzerà la propria rappresentanza a Bruxelles e nel partito si comincia a discutere sulle prossime mosse.

L’ex Cavaliere, obbligato dalle restrizioni giudiziarie a seguire i risultati nella sua residenza di Arcore, è restato in continuo contatto telefonico con il quartier generale di Forza Italia a Roma. Ed è stata una notte amara per il leader FI che ha dovuto prendere atto di una botta elettorale senza precedenti. Certo, era impensabile ripetere i risultati delle Europee 2009 (l’allora Pdl superò il 35%) o semplicemente sfiorare quelli delle Politiche dello scorso anno quando era ancora in sella l’alleanza con Angelino Alfano.

Però scendere così pesantemente sotto la soglia del 20% deve aver colto di sorpresa più di un esponente forzista. Giovanni Toti parla di risultato “non soddisfacente” ma comunque “non drammatico” perché sommando i risultati di FI e Ncd si torna “più o meno” alla percentuale dell’ultimo Pdl. Il consigliere politico di Berlusconi sottolinea come la campagna elettorale sia stata condizionata dalle restrizioni che hanno impedito all’ex Cavaliere “sia il movimento fisico che il suo legittimo diritto di parola” privando “i moderati italiani del loro storico punto di riferimento”.

Se la portavoce Deborah Bergamini parla di “anno orribile” per Forza Italia, Mariastella Gelmini guarda già avanti perché “ci aspetta un grande lavoro di rilancio del partito”. E se anche un fedelissimo come Maurizio Gasparri ammette che “c’è necessità di guardare a una nuova leadership”, torna prepotentemente in ballo il tema della discesa in capo di Marina Berlusconi.

Dopo l’attesa dei risultati e il consueto giorno delle riflessioni, tra domani e dopodomani sarà il momento dei bilanci. Mercoledì è già stato convocato un comitato di presidenza durante il quale verranno analizzate tutte le questioni sul tavolo. Oltre a quello della possibile successione a Berlusconi verranno affrontati altri due nodi cruciali: il futuro delle riforme assieme a Renzi e il riavvicinamento ad Alfano. Sul primo punto Forza Italia ribadisce la propria disponibilità ad andare avanti.

Sull’alleanza tra le forze moderate (ritenuta imprescindibile dall’ex Cavaliere) alle prossime Politiche, una spinta potrebbe arrivare dal risultato non certo eclatante raggranellato da Ncd: “Devono riflettere e tornare nel centrodestra se non vogliono stare in bilico sul 4%”, il commento di Gasparri.

Il puntello di Forza Italia si è dimostrato essere il Sud. Mentre nelle altre circoscrizioni si segnalano percentuali minimali (Nord-Ovest 16,245, Nord-Est 12,96%, Centro 14,75, Isole 20,05), è nel Meridione che Forza Italia non solo tiene banco con il 22,21%, sfiorando il risultato conseguito da M5S (24,06%), ma potrà contare su una nutrita pattuglia di europarlamentari (4 o 5, al momento non è ancora chiaro) e, probabilmente, con una nuova leadership anche nazionale di cui non si potrà non tener conto. Che Raffaele Fitto, piaccia o meno, è un leader era chiaro da tempo. Che le sue quotazioni fossero in ribasso dopo le ultime elezioni politiche (e non certamente per i risultati raggiunti in Puglia) è cosa altrettanto risaputa.

Ora, dopo il buon risultato complessivo di Forza Italia ad Sud ed in Puglia e le circa 250mila preferenze personali, probabilmente Fitto tornerà a premere per un ruolo maggiore all'interno dell'organizzazione del partito di Berlusconi.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %