testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Lettera 22: laboratorio di giornalismo e comunicazione: premiati gli studenti

“Comunico, quindi sono”: questo il significato della comunicazione, nelle prime 19 battute del tweet di Angela Sicolo, studentessa del liceo Sylos di Bitonto. Il suo è uno dei cinquanta “cinguettii” premiati nell’Aula del Consiglio regionale, a Bari, nella cerimonia conclusiva del progetto “Lettera 22”. Angela è tra i 760 partecipanti (di 22 scuole pugliesi) al laboratorio di giornalismo e comunicazione della Biblioteca consiliare. “Una bella iniziativa e una bella esperienza per le alunne e gli alunni che hanno potuto prendervi parte”, secondo il presidente Onofrio Introna. Un giudizio sintetico il suo, in linea con il concetto di comunicazione che i partecipanti sono stati invitati ad esprimere in appena 140 battute. Trecento le schede pervenute. Cinquanta i tweet premiati, a pari merito.

“È bene apprendere le tecniche della comunicazione breve, che diventa molto efficace – ha osservato Introna – quando la necessità di fare sintesi non tradisce la capacità di comunicare efficacemente il proprio pensiero. Avete avuto la possibilità di imparare divertendovi e il privilegio di stare accanto a maestri della comunicazione”. Giornalisti e comunicatori i dodici docenti, tutti volontari (iniziativa a costo zero per il Consiglio regionale): Carlo Bosna, Marina Castellaneta, Dionisio Ciccarese, Pietro Coletta, Livio Costarella, Antonella Daloiso, Michele Fortunato, Francesco Iannone, Pietro Liuzzi, Giorgio Melidoro, Vito Palumbo e Roberto Schena.

“Lettera 22”, che evoca la mitica macchina da scrivere portatile, è “un’idea” nata in occasione di Informagiovani, il Salone dello Studente di ottobre in Fiera ed è diventato un laboratorio di giornalismo, comunicazione e social media a partire da febbraio. Dodici gli appuntamenti, a cura del Servizio Biblioteca e comunicazione del Consiglio e con la collaborazione del Corecom Puglia, l’Ordine regionale dei giornalisti e l’Ufficio scolastico regionale come.

“È l’ennesimo risultato di un dialogo con il mondo scolastico che ha già reso possibili iniziative ora decennali, dal Parlamento degli Studenti alle visite guidate in Consiglio, e che proseguirà utilmente”: il presidente Introna ha confermato che “Lettera 22” avrà un seguito nel 2014, anche per rispondere alle richieste di tante scuole e di tanti allievi, “futuri giornalisti e comunicatori”.

Ed è, inoltre, un altro momento di comunicazione con la comunità civile. Biblioteca e Corecom sono due strutture del Consiglio che si aprono quotidianamente al pubblico ed offrono servizi reali ai cittadini, come hanno ricordato la direttrice di Teca del Mediterraneo Daniela Daloiso e il presidente del Comitato Felice Blasi.

Perché “attraverso la comunicazione possiamo mettere noi stessi in relazione con il mondo”, come sostiene Angela e con lei i compagni di scuola e i coetanei: viviamo per comunicare.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %