testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Diritti a scuola. Meno budget, meno progetti

“Non possiamo che esprimere soddisfazione per la conferma, anche per l’anno scolastico che verrà, di quella che si è rivelata una buona pratica mirata a preservare la situazione di tanti precari pugliesi della scuola. Buona pratica in cui la Regione Puglia ha saputo essere pioniera, dedicando risorse importanti al contrario di altre realtà nazionali”.

 

Gianni Verga, Segretario Generale della UIL Scuola Puglia, commenta così la prospettiva, ventilata dalla Regione Puglia, di stanziare 22 milioni di euro per il progetto Diritti a Scuola, finalizzato a intervenire sulla dispersione scolastica e al potenziamento dell’italiano e della matematica.

“L’augurio è che si ripetano gli ottimi risultati conseguiti nello scorso anno scolastico – prosegue Verga – tuttavia la somma che si ha intenzione di stanziare è di circa 10 milioni di euro inferiore a quella destinata dodici mesi or sono al medesimo progetto. Comprendiamo la situazione di difficoltà della Regione Puglia, ma riteniamo che sarebbe necessario incrementare le risorse da assegnare al progetto e, soprattutto, sarebbe necessario intervenire sul Ministero per garantire, come negli scorsi anni, il riconoscimento del punteggio per il servizio prestato dal personale Docente e Ata impegnato nel progetto Diritti a Scuola”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %