testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Fischetti: i giovani devono riappropriarsi dei propri spazi

 

Francesco Fischetti, ventinove anni, assessore del Comune di Fragagnano è candidato al numero 5 della lista di Futuro e Libertà per l’Italia. La sua candidatura rappresenta un importante elemento di novità e di rinnovamento della classe dirigente tarantina.

Impegnato già da qualche anno in politica, Francesco Fischetti è cresciuto in Alleanza Nazionale ricoprendo incarichi dirigenziali giovanili, è stato impegnato nello stimolante ruolo di Consigliere di Facoltà presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari, attualmente è Coordinatore regionale giovanile di Futuro e Libertà.

“La mia candidatura è motivo di grande orgoglio e soddisfazione -dichiara Fischetti, -sono consapevole della delicatezza e dell’importanza del ruolo politico che rivesto ed è per questo che cercherò di onorarlo al meglio. Il mio impegno in politica nasce dal desiderio di contribuire attivamente alle dinamiche di cambiamento e proiezione verso il futuro del nostro territorio, ma soprattutto dalla consapevolezza che le giovani generazioni devono riappropriarsi dei propri spazi e del proprio domani. L’opportunità che il partito mi sta dando, è segno tangibile di un’importante spinta tesa al rinnovamento della classe dirigente”.

Quali sono i principali problemi con i quali ti stai confrontando in questa campagna elettorale?

“Ogni giorno, purtroppo, -continua Fischetti, -siamo costretti a riscontrare in qualità di amministratori e di cittadini, il progressivo depauperamento del nostro territorio. Sono sempre di più, infatti, i giovani che si vedono costretti ad emigrare per poter esprimere al meglio i propri talenti, la propria professionalità, il proprio merito, e spesso anche per poter affermare in maniera più libera la propria personalità. Questo fattore, sommato all’amore per la nostra terra ed alla stima nei confronti di chi, coraggiosamente e con non poche difficoltà decide di investire le proprie risorse sul nostro territorio, mi spinge emotivamente e mi motiva particolarmente nel mio impegno politico”

Su cosa bisogna puntare?

“Dobbiamo puntare alla modernizzazione del nostro Paese e del Sud in particolar modo, affinchè possa definirsi a pieno titolo “europeo”, -continua Francesco Fischetti. -La generazione che mi onoro di rappresentare, sente forte la necessità poter vivere in maniera adeguata agli standard europei in termini infrastrutturali, culturali e sociali. Per ottenere ciò, è assolutamente necessario parlare il linguaggio della verità. Il momento storico che viviamo non è dei più felici e stiamo amaramente pagando le conseguenze di anni di scelte scellerate. La mia generazione, consapevole delle difficoltà, deve avere la forza di assumersi le responsabilità per cercare di ridare stabilità al Paese per proiettarsi nel futuro. Probabilmente la medicina potrà sembrare amara, ma sicuramente è necessaria per ottenere i benefici auspicati. Per questo motivo mi appello alla sensibilità ed alla serietà degli under 30, e di tutti coloro i quali si approcceranno per la prima volta alle urne. Non facciamoci illudere dalle false promesse e dalle allettanti prospettive da parte di chi ha ridotto in macerie l’Italia, da chi con la politica clientelare ha contribuito al decadimento economico e morale della Nazione. Con il nostro voto abbiamo l’opportunità di giocare e vincere in piena libertà questa partita per il nostro futuro, non sprechiamola”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %