testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

25 aprile, il messaggio di Onofrio Introna

Domani è il 25 aprile, e ricorre l'anniversario della resa dell'esercito nazista, dopo le insurrezioni cittadine e partigiane a Genova, Milano e Torino. E' il giorno della fine dell'occupazione tedesca dell'Italia alla fine della seconda guerra mondiale. In occasione del 68° anniversario il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, ha voluto inviare una lettera aperta ai pugliesi.

“Come 68 anni fa, la Liberazione deve rappresentare la primavera del Paese. L’auspicio è che questo sia un 25 aprile di svolta, che sappia motivare una nuova riunificazione dell’Italia intorno ai valori di libertà, democrazia e dignità per i quali tanti martiri si sono sacrificati, tanti militari si sono battuti, tante italiane e italiani hanno messo in gioco la loro stessa vita e il proprio futuro. Nessuna scelta è stata facile dopo l’8 settembre ’43, ma dalla partecipazione e dalla voglia di riscatto della parte migliore del Paese, che non è rimasta a guardare, sono nate la Liberazione dal nazifascismo, la scelta repubblicana e la nostra straordinaria Costituzione: ‘la più bella che c’è’.

Anche il Mezzogiorno ha dato un contributo alla Resistenza e alla ricostruzione dei valori universali e costituzionali della donna, dell’uomo e dei cittadini. Le motivazioni dei riconoscimenti che decorano i gonfaloni delle Città pugliesi riassumono anni difficili ma decisivi, fino all’aprile 1945 ed oltre: l’impegno nella guerra di liberazione, le ferite inferte dal conflitto a comunità, famiglie e persone, il ruolo nella costruzione di un ordinamento democratico.

In questa giornata è fonte di unificazione ancora una volta il presidente Napolitano, quando sostiene che la festa della liberazione deve celebrare oggi più che mai il ‘patto nazionale che unisce il Paese’. Davanti alla crisi che devasta l’economia europea e in riposta alla domanda di lavoro, certezze e futuro che viene dalle donne, dai lavoratori, dai giovani e dagli anziani, la lezione di unità della Resistenza e della Costituzione deve ispirare le scelte della politica, a cominciare dall’occupazione, dallo sviluppo e da una legge elettorale che restituisca ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti”.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %