testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

118 Puglia: ormai è un caso serio

Bari - Il consigliere regionale PdL, Maurizio Friolo ha inviato al presidente della III Commissione, Dino Marino, una lettera in cui chiede l'audizione del giornalista Antonio Loconte e dell’assessore alla Salute, Elena Gentile, in merito ad una serie di illegittimità e illegalità, oltre a inefficienze nel servizio, denunciate da alcune associazioni di volontariato operanti nel servizio "118". “Egregio Presidente, con riferimento alle notizie corredate da video pubblicate in data 13 e 16 settembre sul sito ‘ilquotidianoitaliano.it’ (edizione di Bari) dal giornalista Antonio Loconte, che nel suo articolo denuncia "procedure, forzature e rapporti". Il giornalista afferma che "si continuano a indagare le dinamiche del 118 barese e pugliese attraverso le rivelazioni di un funzionario regionale, che conosce molto bene il sistema. La prima puntata ha fatto molto discutere, tanto che alcuni addetti ai lavori, starebbero pensando di rivolgersi alla Procura della Repubblica per cercare di fare chiarezza sulle dichiarazioni pubblicate. Siamo certi che anche questa puntata non mancherà di sollevare polemiche soprattutto in considerazione del recente ‘ultimatum’ di una buona parte delle associazioni di volontariato che gestiscono le postazioni del 118".

Antonio Loconte, che nel frattempo ha ricevuto pesanti minacce di morte da parte di anonimi, è al centro di una campagna di solidarietà da parte di alcuni politici pugliesi. Il Senatore pidiellino Luigi D'Ambrosio Lettieri ha diffuso una nota :"Esprimo la piena solidarietà al giornalista Antonio Loconte che oggi è stato minacciato di morte con una lettera anonima a causa delle sue inchieste sul servizio di emergenza-urgenza 118 di Bari e in generale della Puglia.Sono certo che gli inquirenti faranno il possibile per fare luce su quanto accaduto e svelare la mano vigliacca che ha inviato quella lettera odiosa. Nel frattempo non faremo mancare la nostra vicinanza a chi, compiendo il proprio dovere di giornalista, sta facendo emergere uno spaccato preoccupante, tra inefficienze e presunte irregolarità, in un settore particolarmente delicato come quello dell'assistenza sanitaria nell'interesse dei cittadini. Rivolgo alla Regione Puglia e in particolare all'assessore alle Politiche della Salute un appello forte perché sia effettuato un controllo serrato e puntuale, attese le gravi ombre che si addensano sulla gestione del 118 e si ponga mano ad una concreta riorganizzazione del sistema. "

Ha espresso la sua solidarietà anche il consigliere regionale di Realtà Italia Tommy Attanasio: "Vorrei dire a Loconte di andare avanti senza paura. Lui è tutti noi e le minacce che ha ricevuto ci fanno pensare che è sulla strada giusta. Una strada che noi amministratori adesso abbiamo il dovere di esplorare a nostra volta, in modo da chiarire ogni dubbio e risolvere ogni ambiguità e opacità".

Scritto da Fortunata Dell'Orzo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %