testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Cisl: per la Capitanata serve una seria politica di rilancio

La Cisl di Capitanata esprime apprezzamento per l’iniziativa del presidente della Camera di Commercio di Foggia, Fabio Porreca, che ha scritto una dettagliata lettera al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, per chiedere la salvaguardia ed il rilancio dell’aeroporto Gino Lisa di Foggia all’interno del piano nazionale degli aeroporti.

“Quella assunta dall’Ente camerale è una iniziativa quanto mai opportuna oltre che ampiamente condivisa dal territorio provinciale di Foggia. Bisogna ora proseguire in quella direzione, che è la stessa auspicata dal nostro sindacato, mettendo in campo un’azione sinergica per rilanciare il progetto Capitanata, puntando alla realizzazione concreta, nell’anno 2014, di quelli che sono i punti strategici, da tempo individuati, al fine di promuovere lo sviluppo, l’occupazione, la qualità della vita e dell’ambiente”.

Per il segretario generale Emilio Di Conza, la valorizzazione dell’Aeroporto della Capitanata, innanzitutto attraverso il prolungamento della pista, “è uno dei fondamentali interventi da portare a compimento all’interno di un piano di impegni per il 2014, che deve vedere le parti politiche, sociali ed istituzionali della provincia di Foggia impegnate unitariamente nei dodici mesi dell’anno in corso. Tra questi interventi strategici vanno inseriti altri altrettanto fondamentali come quello a sostegno dell’entrata in funzione dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Alimentare a Foggia”.

Tra le priorità dell’agenda della Capitanata per il 2014, il segretario della Cisl indica “il rilancio di una seria politica di gestione e sfruttamento delle risorse idriche, assolutamente indispensabile per il nostro comparto agro-alimentare, riprendendo il filo del discorso interrotto che riguarda la diga di Piano dei Limiti, per la quale è opportuna una analisi attenta per conoscere e sviluppare le rimanenti possibilità di realizzazione”.

Per la Cisl è, allo stesso modo, importante un impegno condiviso del sistema Capitanata “per il rapido e regolare proseguimento dei lavori di realizzazione dell’Alta Capacità Bari – Foggia – Roma, che stanno registrando significativi ritardi e preoccupanti rischi di interruzione, con conseguenze pesanti non solo sul progetto complessivo ma anche sulla situazione lavorativa dei numerosi addetti, direttamente o indirettamente, impegnati”.

Per la Cisl territoriale di Foggia, “i dodici mesi dell’anno 2014 saranno quindi improntati all’impegno sugli snodi strategici fondamentali per il territorio, a partire dalle infrastrutture, oltre che – conclude Di Conza - a sostegno della mobilitazione nazionale di CGIL, CISL e UIL finalizzata alla riduzione della tassazione che grava in maniera esagerata sui lavoratori e sui pensionati italiani, che deprime i consumi e non aiuta le imprese che vogliono crescere e creare occupazione”.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %