testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Ecco perchè mi sono candidato con Fli

 

Ritengo mio dovere ringraziare pubblicamente gli organi provinciali, regionali e nazionali di  Futuro e Libertà per l’Italia“ per avermi concesso l’altissimo onore di candidarmi alla Camera dei Deputati alle prossime consultazioni politiche del 24 e 25 febbraio; all’onore si aggiunge la soddisfazione personale per essere, unitamente agli altri amici di lista, passato indenne dalla griglia stretta delle condizioni di candidabilità che Mario Monti ha preteso per tutti i candidati che fanno riferimento alla sua Agenda; e per essere, con l’amico Marco Tullio Milanese di Canosa, uno dei due candidati di FLI di tutta la Provincia.

Come accade, e accadrà sempre, inevitabilmente, la composizione delle liste elettorali ingenera malumori e dissapori negli esclusi, e porta a decisioni affrettate che alla fine fanno male più a chi le ha prese che a chi le ha subite. Può anche essere che taluni, avendo fiutato, alla luce di previsioni non particolarmente rosee, qualche difficoltà di successo, hanno per tempo abbandonato la nave in pericolo fra i marosi: si sa, sono i ratti di chiavica che fuggono per primi, quando l’acqua entra nella stiva…

Personalmente sono convinto invece che è a portata di mano un significativo successo sia per la coalizione che si riconosce nella persona e nel programma del sen. Prof. Mario Monti, che per “ Futuro e Libertà per l’Italia”.

Ora che il Presidente Gianfranco Fini non è più onerato dal compito delicatissimo di Presidente della Camera dei Deputati (a proposito, se si fosse dimesso dalla terza carica dello Stato, avrebbe lasciato solo il Presidente Napolitano a fronteggiare le orde berlusconiane, e riconsegnato il Paese al vecchio mandrillo! Questo non lo dimentichi nessuno al momento del voto), il Partito vivrà un nuovo slancio sotto la sua carismatica guida, e saprà certamente recuperare il terreno perduto.

C’ è infatti tutto un grande mondo che non si riconosce né nella Sinistra – soprattutto se condizionata dalle componenti estreme – né nell’antipolitica di Grillo e di Ingroia, né nel cosiddetto Centro-Destra di Berlusconi; è a questo vasto bacino di elettori che si rivolge l’appello di “Futuro e Libertà“, a tutti quegli italiani che vogliono veramente cambiare stile e sostanza nella gestione della Cosa Pubblica, che sono stanchi di barzellette sceme e di riti orgiastici, di leggi ad personam e di candidati impresentabili, che ancora pullulano qua e là (e il Cavaliere è il primo fra questi, altro che Dell’Utri, e compagnia bella!).

Bisogna chiamare a raccolta le energie migliori del Paese in un progetto di ricostruzione civile, economica e morale, convinti come siamo che le prossime elezioni avranno, fuori di ogni retorica, un valore storico.

Il Governo Monti ha salvato l’Italia dalla bancarotta e dalla perdita di sovranità, non dimentichiamocelo, anche se oggi qualcuno fa finta di non ricordare la montagna di debito pubblico (2.000 miliardi di euro!) che grava sulle nostre teste.

Fini e “Futuro e Libertà” hanno contribuito significativamente alla caduta di Berlusconi e alla nascita del Governo Monti; ma l’opera di risanamento è appena iniziata: al rigore, che non deve cessare, va affiancato un poderoso sforzo di crescita, e non solo in termini finanziari ed economici.

Il voto a FINI e al FLI vale quale chiaro riconoscimento all’ inizio di una svolta epocale, che non ci sarebbe mai stata senza quel famoso dito alzato contro il tiranno; ma soprattutto quale forte contributo alla nascita di un Esecutivo serio, composto, sobrio, e fermamente determinato a gettare le basi di una autentica rinascita del Popolo italiano.

Oggi gli Italiani e le Italiane hanno di fronte una straordinaria opportunità con una proposta politica del tutto nuova.

Noi di “Futuro e Libertà “ faremo la nostra parte con passione ed entusiasmo, alla luce dei nostri valori di sempre, i valori di una DESTRA MODERNA, EUROPEA, NAZIONALE E SOCIALE.

di Sabino Rizzi - Margherita di Savoia

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %