testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Il Polo Barese si è presentato alla città

 

La lista del Polo Barese, nella sua eterogeneità, secondo i promotori è uno spaccato fedele della società barese, formata da molti giovani under 40, spesso alle prime armi con la politica. Motivati e spinti da un forte senso di cambiamento. Sono queste le prime considerazioni emerse al termine della presentazione svoltasi ieri pomeriggio. Sono trentadue i candidati della lista civica indipendente che sostiene Marco Cornaro.

C’è la studentessa universitaria ventenne di Economia e Commercio che si vuole mettere in gioco per il suo quartiere di provenienza, il San Paolo. Ci sono i neolaureati in Farmacia ed Economia, l’idraulico, il deejay, il ristoratore, l’informatico, l’allenatore di calcio (Massimiliano Tangorra), vecchia gloria del Bari. E poi ancora l’agente di commercio, gli avvocati, l’insegnante precaria di Latino e Greco, ma anche il disoccupato in cerca di lavoro. Ognuno con la sua storia ma tutti con un’unica speranza, quella di cambiare il sistema.

Il comune denominatore è la voglia di rinnovamento vero, sincero, genuino. Tutti sono determinati a rivoluzionare la classe dirigente che ha fortemente deluso negli ultimi vent’anni. Insomma, una ventata di aria nuova che rimetta al centro dell’azione amministrativa concetti ormai dimenticati, come bene comune e collettività. Ma anche e, soprattutto, la meritocrazia: basta con una città fatta di ‘figli di’, di ‘mogli di’, di ‘amanti di’, di privilegiati, segnalati, raccomandati. Gli stessi che, spesso, occupano immeritatamente ambite poltrone e comode posizioni apicali e di potere.  

A presentare i candidati, ovviamente, è stato Marco Cornaro, il candidato sindaco, che si è soffermato sui punti salienti del programma: riqualificazione della costa sud, rilancio della zona industriale, sicurezza, viabilità, rifacimento della rete fognaria, incentivazione dell’attività sportiva attraverso centri polifunzionali in ogni quartiere, volontariato e servizi sociali, con in primis la proposta di un supermercato sociale.

 

Lista Polo Barese

  1. Abbruzzese Andrea - Avvocato
  2. Alfonsi Angelo - Idraulico
  3. Amato Assunta, detta Susi - Arredatrice
  4. Antonacci Benedetto - Pensionato
  5. Balzano Michelangelo – Agente di Polizia Penitenziaria
  6. Bonavoglia Massimo – Agente di commercio
  7. Cafagna Giuseppe - Architetto
  8. Colamonico Maurizio - Ristoratore
  9. Cornaro Manfredo – Presidente Nazionale Federagenti
  10. Corsi Irma - Avvocato
  11. De Benedittis Silvia – Informatore scientifico
  12. De Franchis Debora – Studentessa universitaria
  13. Diasparro Francesco – Consulente del lavoro
  14. Filannino Francesco - Disoccupato
  15. Forte Carlo Pietro – Agente di commercio
  16. Fraddosio Laura - Commercialista
  17. Giordano Roberta - Imprenditrice
  18. Guido Paolo - Deejay
  19. Loiacono Nicola Alessandro – Direttore commerciale azienda smaltimento rifiuti
  20. Lorizzo Gianluca – Studente universitario
  21. Lovreglio Giuseppe – Studente universitario
  22. Macina Alessandra - Bancaria
  23. Montagna Pierpaolo – Neolaureato in Farmacia
  24. Padovano Giovanni - Ristoratore
  25. Pascazio Francesco - Geometra
  26. Pellecchia Marina - Bancaria
  27. Quarto Addolorata - Impiegata
  28. Ranieri Ileana - Insegnante
  29. Rusigniuolo Alessandra – Consulente aziendale
  30. Signorile Eleonora – Studentessa universitaria
  31. Tangorra Massimiliano – Allenatore e vecchia gloria del Bari
  32. Teotonico Nicola - Informatico

 

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %