testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Vendola, le chiacchiere e le bugie sulla legge elettorale

Che in campagna elettorale tutto sia concesso o quasi pur di accaparrarsi qualche votarello in più è palese. Che questa sia una campagna elettorale dove si sta giocando al rialzo sulla quantità e sulla quantità delle balle raccontate è un altro dato di fatto.

Fino ad ora Berlusconi stava vincendo a mani basse grazie alla restituzione dell'Imu. Possibilmente in contanti e in monetine da un centesimo.

Oggi Nichi Vendola ne ha detta un'altra che, oltre ad entrare nella top ten delle fesserie, rivela con clamorosa puntualità tutta l'abilità retorica e demagogica del poeta di Terlizzi.

"Proponiamo, come avviene in Francia, di porre immediatamente un tetto alle spese elettorali dei candidati. Chi supera questo tetto perde il seggio"

Questa è la ricetta in slogal-style pubblicata sul profilo ufficiale di facebook del leader di Sel (chiamarlo Presidente della Giunta Regionale pugliese ci sembra una bugia, visto che al lungomare di Bari ormai hanno perso le sue tracce da tempo).

Se quello che ha detto fosse vero e fosse nelle sue intenzioni, perchè non incomincia dalla Puglia? C'è una legge elettorale che DEVE essere approvata, dopo che la vecchia (quella attualmente in vigore) è stata censurata dalla Corte Costituzionale, e comunque è obsoleta rispetto alle modifiche statutarie approvate dal Consiglio. Non si può avere una legge elettorale che prevede 70 consiglieri mentre il numero dei consiglieri regionali nella prossima legislatura sarà di 50. Bisogna ridistribuire le circorscrizioni elettorali, bisogna adeguare la legge allo statuto, e bisogna assolutamente farlo prima di andare alle urne.

Perchè, allora, limitarsi alle parole ed agli slogan elettorali? Perchè non inserire una normativa simile a quella che ha sbandierato Vendola nella legge elettorale?

Dimenticavamo: siamo in campagna elettorale, ed in ogni caso a Vendola della Puglia e dei pugliesi non interessa più nulla. Le prove sono sotto gli occhi di tutti. Nessuno potrà dire che non aveva capito.

Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %