testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Pari Opportunità, ma cosa sono queste "azioni positive"?

Quando la burocrazia rischia di soffocare anche le migliori intenzioni. Succede alla Regione Puglia.

Da tempo l'impegno sul piano delle Pari Opportunità è elevato, dove, naturalmente, per pari opportunità si intendono le azioni tese ad evitare discriminazioni tra uomini e donne sul luogo di lavoro, essenzialmente.

La Regione Puglia ha, dunque, predisposto il Piano triennale di Azioni positive.

Tra gli obiettivi del Piano regionale vi è il superamento dell'organizzazione del lavoro e delle condizioni di lavoro che provocano gap tra donne e uomini nell'accesso alla formazione continua, nell'avanzamento di carriere, nel trattamento economico e retributivo, l'individuazione e la rimozione degli eventuali aspetti discriminatori nei sistemi di valutazione del personale; favorire modalità e condizioni di lavoro che consentano un riequilibrio nelle responsabilità familiari e professionali tra uomini e donne; le produrre statistiche sul personale ripartito per genere; la promozione della formazione e l'aggiornamento anche a livello dirigenziale finalizzato allo sviluppo della cultura di genere nell'amministrazione; l'adozione di strumenti di sensibilizzazione, diffusione e comunicazione (incontri e seminari), anche attraverso la costituzione di un'area web che consentano il pieno coinvolgimento dei dipendenti e delle dipendenti; la valutazione e il monitoraggio dei programmi per verificare i risultati e assicurare il miglioramento: un quadro costantemente aggiornato della distribuzione di genere dei dipendenti dell'organizzazione, dei flussi in entrata e in uscita ascendenti e discendenti e orizzontali.

Qualcuno ci ha capito qualcosa su ciò che, in concreto, viene fatto? Cosa significa, ad esempio "strumenti di sensibilizzazione" oppure "aggiornamento finalizzato allo sviluppo della cultura di genere...".

"È un lavoro coerente non solo con le previsioni normative regionali ma anche con i più avanzati sistemi europei in materia - commenta soddisfatta l'Assessore regionale al Welfare Elena Gentile.

Speriamo che, nei fatti, queste "azioni positive" siano reali ed efficaci, e che non si tratti della solita ricerca cartacea condita da una pomposa relazione che molto ha a che fare con il mondo delle idee e poco con quello reale.

Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %