testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Aiuto al commercio. Sito in tilt, la Regione potrà garantire l'accesso cronologico?

Sarà, ma ogni volta che si parte con un bando che presuppone le domande online, o un portale dove gli utenti devono registrarsi, o dove c'è una smart card da ritirare... in Puglia sembriamo ancora all'età della pietra.

Eppure quando si architettano delle strutture web la prima cosa che si fa è calcolare la portata, darsi degli adeguati margini e creare delle soluzioni preventive in caso di errori, di malfunzionamenti, di problemi tecnici e di anomalie.

Invece cosa è successo?

Migliaia di domande contemporanee. In poche ore il bando "Interventi a favore delle Pmi nel settore del commercio", che mette a disposizione dei piccoli commercianti 6.579.387 euro, ha superato ogni realistica previsione.

Proprio per assicurare la presentazione delle domande in condizioni di maggiore efficienza del sistema, la Regione Puglia ha disposto la temporanea sospensione del servizio.

Peccato che l'unico criterio con cui sarebbero stati erogati i fondi sia quello cronologico, e che la Regione Puglia non sia stata in grado di garantire proprio questo criterio, avendo sospeso il servizio, sospeso gli accessidi migliaia di utenze, sospeso e rinviato i termini... insomma... manipolato l'intera procedura proprio dal punto di vista temporale.

"Il picco di accessi, infatti, che ha raggiunto diverse migliaia di registrazioni simultanee - si legge nella nota ufficiale della Regione Puglia - ha determinato un rallentamento della procedura telematica. InnovaPuglia, la società regionale che gestisce la procedura di accesso al bando, ha dovuto effettuare un intervento tecnico finalizzato a potenziare il sistema per ridurre i tempi di attesa. Ciononostante nel tardo pomeriggio il sistema ha subito un ulteriore rallentamento".

InnovaPuglia ha scritto in una nota: "al fine di assicurare la presentazione delle domande in condizioni di maggiore efficienza del sistema si comunica la temporanea sospensione del servizio".

"Si assicura che il sistema, alla ripresa del servizio, manterrà i dati e le informazioni già inserite e consentirà il proseguimento della compilazione ed il completamento delle pratiche in lavorazione, oltre che l'inserimento di nuove pratiche".

"Nella mattinata di domani 5 marzo 2013 - conclude la nota - sarà comunicata sui siti istituzionali (www.regione.puglia.it, www.sistema.puglia.it) la data e l'ora di riapertura del servizio di accesso alla procedura telematica del Bando PMI Commercio".

Sicuramente non un bel biglietto da visita per chi fa dello sviluppo web il proprio lavoro.

Leggi anche

Agevolazioni per il Commercio, da oggi le domande telematiche

 

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %