Legge sui B&B, ancora un rinvio in Commissione

Sembrava una legge ormai in dirittura d'arrivo quella sui Bed & Breakfast della Regione Puglia. Invece, prima il rinvio in Commissione per alcuni approfondimento, ed ora un nuovo rinvio, anche se soltanto di una settimana.

Questa volta potremmo dire si tratta di un cavillo politico, illustrato dal Presidente della IV Commissione Aurelio Gianfreda.

E' stato, infatti, rinviato a lunedì 11 marzo della IV commissione consiliare per l’esame del disegno di legge che disciplina l’attività ricettiva del Bed and Breakfast.

E’ stato questo l’esito della riunione odierna della stessa commissione in cui si è delineata una divergenza di vedute circa l’esigenza di regolamentare anche il B & B a livello imprenditoriale o limitarsi a normare il solo B & B a gestione familiare.

L’assessore competente Silvia Godelli ha chiesto lumi in merito alla commissione. Il presidente di quest’ultima Aurelio Gianfreda ha evidenziato che il suo gruppo di appartenenza (Democratici autonomi) non è stato coinvolto rispetto all’orientamento, che sembrerebbe emergere dagli emendamenti presentati dal Centro sinistra (Giovanni Epifani) e dal Centro destra (Nicola Marmo), di procedere alla normazione  del solo B&B a gestione familiare. 

Di qui la decisione di rinviare l’esame nel merito del ddl alla seduta dell’11 marzo prossimo, con la possibilità di presentazione di subemendamenti.

Share
Scritto da Redazione