testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Legge elettorale, Decaro (Pd) torna a chiedere la parità di genere

Il fulcro di questo ultimo scorcio della legislatura regionale, e sicuramente quello su cui insisteranno i gruppi politici, è la riforma della legge elettorale.

Ci sono due cose fondamentali da modificare: rendere la legge conforme allo Statuto ed alle censure di legittimità costituzionale che hanno colpito la normativa pugliese, e ridurre il numero dei consiglieri regionali da 70 a 50.

Cosa non di poco conto, considerando che si andranno a toccare le prerogative soprattutto dei gruppi politici più piccoli.

C'è da rivedere il riparto circoscrizionale, ci sono da assegnare i seggi alle singole circoscrizioni (per esempio, quanti Consiglieri eleggerà Brindisi? E la Bat?)

Bisognerà raccogliere i voti necessari per la modifica elettorale, altro aspetto di non poco conto, considerando il rimescolamento in atto tra le forze politiche, anche alla luce delle ultime elezioni politiche (con surroghe annesse) e del prossimo rimpasto di Giunta.

Un altro dei punto "forti" della legge elettorle è l'inserimento di una norma di parità di genere.

La proposta di iniziativa popolare, per cui un Comitato apposito aveva raccolto e presentato in Consiglio regionale oltre 30mila firme, è stato bocciato a scrutinio segreto.

Ma tutti i partiti sono unanimi nel confermare la volontà di inserire una norma di specie nella prossima legge elettorale.

“Inserire la doppia preferenza nella legge elettorale pugliese, al fine di assicurare la parità di genere nella composizione del prossimo Consiglio regionale”. E’ quanto chiede il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Antonio Decaro, nell’ambito della discussione in corso nella conferenza dei capigruppo.

“A nome del gruppo del Pd – sottolinea – sto chiedendo con insistenza l’introduzione della doppia preferenza di genere nella nostra legge elettorale. Si parla molto della necessità di passare dalle parole ai fatti quando si tratta dei diritti delle donne – rileva il capogruppo Pd – e la Puglia ha l’occasione per dimostrarsi ancora una volta coerente con le proprie idee che già trovano concreta applicazione nella composizione della giunta regionale, dove vi è una equa rappresentanza tra uomini e donne”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %