testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Ferrovia Bari-Pescara, quando il raddoppio promesso?

“Tra le promesse, le illusioni, le delusioni e i tradimenti alle legittime aspettative di un Mezzogiorno d’Italia in eterna attesa di considerazione e rilancio, il mancato raddoppio della linea ferroviaria Pescara-Bari (nonostante sia stata considerato da tempo immemorabile una opera infrastrutturale ‘prioritaria’) è una di quelle che gravano più pesantemente, giorno dopo giorno, su una comunità stanca, delusa, che oscilla tra rassegnazione e indignazione, e fotografano con nitidezza un’Italia a due velocità”.

Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, condivide pienamente “la mobilitazione annunciata dalla Cgil per sollecitare lo sbocco dei cantieri, finalmente, e accendere ancora una volta i riflettori sulla dorsale adriatica puntualmente ignorata da Pescara in giù sia dai vertici nazionali di Trenitalia che dai Governi che si sono via via succeduti, come se passeggeri e merci trasportate da nord a sud e viceversa non meritassero alcuna considerazione, come se la grave crisi e il delicatissimo momento storico non sollecitassero risposte all’altezza, a partire da infrastrutture in grado di garantire un decisivo salto di qualità dopo ritardi decennali e di rilanciare economia, turismo, mobilità.

Stiamo parlando di un’opera più volte finanziata dal Cipe e inserita nella Legge Obiettivo che pure dovrebbe rappresentare un riferimento imprescindibile, non una semplice dichiarazione d’intenti: è il momento allora di tradurre gli annunci in realtà, tra l’altro offrendo concrete opportunità lavorative e spiragli di futuro e uscendo così da una stasi sempre più preoccupante”.

Leggi anche:

Lesina-Termoli, il binario unico prioritariamente dimenticato da decenni

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %