testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Si faranno a Bari i nuovi motori elettrici

"Con l'approvazione in giunta del Contratto di Programma che agevola le nuove produzioni di Magneti Marelli stiamo facendo della Puglia ancora una volta un territorio di eccellenza nell'automotive".

Così l'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone commenta l'approvazione della delibera su un programma di investimento di Magneti Marelli Spa da lei stessa portato in giunta nell'ultima seduta di venerdì scorso. Il progetto industriale che consiste principalmente nell'installazione di una specifica linea produttiva dedicata al motore elettrico, ha un valore complessivo di oltre 33,9 milioni di euro e sarà agevolato con un contributo pubblico di 8,9 milioni.

"Stiamo sostenendo il motore elettrico del futuro", ha sottolineato l'assessore.

"Magneti Marelli avrebbe potuto produrre all'estero o in altra sede italiana e invece ha scelto la Puglia. L'ha fatto proprio per le agevolazioni concesse attraverso l'incentivo dei Contratti di Programmma regionali. Uno strumento, questo, che ha permesso a Magneti Marelli di incrementare la produzione e l'occupazione. Si tratta, infatti, del secondo contratto di programma per questa società. Il precedente contratto, sottoscritto nel 2011, ha già permesso all'impresa di incrementare il personale di 213 lavoratori, contro una previsione di incremento occupazionale che si fermava a 20 unità. Se questo miracolo si è verificato in un contesto di crisi nera come quello attuale, vuol dire che Magneti Marelli è riuscita a diventare più competitiva. Un processo nel quale la Regione Puglia ha avuto un ruolo rilevante sostenendo con i propri incentivi il dinamismo dell'impresa".

"Ma il valore dell'investimento - ha continuato Loredana Capone - non è solo nell'impatto occupazionale. La domanda del mercato oggi è orientata verso l'ecosostenibilità e il risparmio dei costi. Con questo progetto facciamo un passo decisivo nel futuro dei trasporti, un passo nel quale ricerca e innovazione producono qualità ambientale. È l'ennesima dimostrazione di quanto sviluppo economico e ambiente possano essere efficacemente coniugati".

Grazie al precedente Contratto di Programma, sottoscritto il 28 giugno del 2011, Magneti Marelli ha realizzato un investimento da 33,3 milioni di euro di cui 9,8 milioni di euro le risorse pubbliche. L'investimento ha permesso all'azienda di ampliare la capacità produttiva dello stabilimento di Modugno potenziando il kit idraulico di cambio robotizzato salespeed, modello free choice meccatronico e l'elettroiniettore ad alta pressione per sistemi Gdi e anche di introdurre la pompa ad alta pressione per gli stessi sistemi.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %