testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Piano Paesaggistico: informare solo i tecnici è preoccupante!

“La fase dell’informazione del Piano paesaggistico territoriale della Puglia limitata agli esperti ci preoccupa. Come potranno i rappresentanti dei Comuni e degli ordini professionali pugliesi discutere nel merito del piano se non sono stati messi in condizione di approcciarsi in maniera adeguata allo stesso? Siamo al solito auto-referenzialismo dei tecnici convinti che fare convegni dove i professori parlano e gli altri ascoltano sia il modo migliore per interloquire con il cittadino”.

Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia, Salvatore Negro.

“Ancora una volta – ha sottolineato – ci facciamo portatori del disagio e delle proteste di tecnici e amministratori che avrebbero voluto un approccio diverso al Piano paesaggistico territoriale pubblicato il 6 agosto, in un momento in cui i Comuni, ancor più che in altri periodi dell’anno, fanno i conti con la carenza di personale a causa delle ferie estive e quindi hanno difficoltà a fornire un adeguato sostegno alla comprensione dello stesso. Come si può, con questi tempi e in questa situazione, prendere conoscenza del Piano in 30 giorni e mettere cittadini e amministrazioni in condizioni di presentare nei successivi 30 giorni le contro deduzioni allo stesso? Tra l’altro, i Comuni hanno difficoltà a scaricare le copie del file che sta sul sito della Regione e ci sono planimetrie che non si riescono a stampare.

A ciò si aggiunge che anche noi consiglieri regionali ancora non abbiamo ricevuto copia del Piano e quello che sappiamo lo abbiamo appreso dalla stampa. Dobbiamo quindi pensare che siamo ai soliti slogan della pianificazione che si riducono sempre e solo agli addetti ai lavori che contribuiscono ad allargare quel divario con il cittadino che non si sente coinvolto nelle scelte della politica. Per questo le nostre preoccupazioni non erano infondate quando, qualche giorno fa, abbiamo lamentato i tempi della pubblicazione del Piano. Eppure bastava guardare ad esperienze già maturate nei territori, come quella del piano territoriale di coordinamento provinciale redatto dalla Provincia di Lecce quale esempio di coinvolgimento di tutti gli attori, cittadini e ordini professionali. Auspichiamo e confidiamo nella sensibilità dell’assessore Barbanente affinché venga dato un tempo idoneo sufficiente ai Comuni per poter illustrare e far comprendere a tutti i cittadini il contenuto del Piano per giungere ad una condivisione effettiva di uno strumento urbanistico finalizzato alla tutela e alla promozione del paesaggio pugliese”. 

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %